30/10/2021 20:00
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Verso la fase a orologio: i Leoni già certi di un posto nel Girone Bianco con 3 giornate d’anticipo

Verso la fase a orologio: i Leoni già certi di un posto nel Girone Bianco con 3 giornate d’anticipo

Secondo importante obiettivo stagionale, dopo la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, centrato dal Derthona Basket, che – in virtù dei risultati maturati ieri sui campi del Girone Verde – è già certo di un posto nel prossimo Girone Bianco, quello delle prime, in cui scenderà in campo, in partite di andata e ritorno, contro le 3 migliori squadre del Girone Rosso al termine della regular season.

Grazie a un ruolino di marcia fatto di 17 vittorie in 23 incontri, i Leoni hanno totalizzato 34 punti fino a questo momento della stagione: una classifica migliorabile solamente da Torino (28 punti con 4 gare ancora da recuperare) e Urania Milano (24 punti con 5 partite da giocare per completare la regular season).

Le sconfitte di Udine, Piacenza e Treviglio, rispettivamente contro Torino, Biella e Casale Monferrato, hanno permesso al Derthona di ottenere la matematica certezza di accedere al girone delle prime con addirittura 3 turni di anticipo. Le sfide contro Bergamo, Casale Monferrato e Udine quindi, definiranno solo il piazzamento conclusivo della formazione allenata da coach Ramondino al termine della regular season, significativo ma non decisivo ai fini del prosieguo della stagione.

Perché nella seconda fase ogni compagine si porterà dietro solo ed esclusivamente i punti fatti negli scontri diretti contro le squadre che saranno nello stesso girone della fase a orologio, non quelli della classifica generale. Al termine dei match contro le prime tre dell’altro girone (ad oggi Forlì-Napoli e Scafati, ancora nessuna senza l’aritmetica certezza) si stilerà la classifica definitiva valevole per i primi sei posti della griglia playoff. Quella sì decisiva per il piazzamento della fase decisiva del torneo.

Delle tre gare rimanenti, dunque, particolare valenza assumerebbe quella contro l’Apu Old Wild West Udine, posticipata dal 17 marzo all’11 aprile, nel caso in cui la squadra allenata da coach Boniciolli dovesse riuscire a centrare l’accesso al Girone Bianco. Orzinuovi in trasferta, poi Trapani Biella e Tortona in casa: questi gli impegni di Udine da qui al termine della stagione. In caso di arrivo a pari punti con Urania Milano, l’Apu può contare sul 2-0 negli scontri diretti.

Nel caso in cui Udine riuscisse a chiudere nei primi tre posti al termine della regular season, una eventuale vittoria al PalaCarnera il prossimo 11 aprile consentirebbe ai Leoni di affacciarsi al Girone Bianco con 6 punti in classifica (in virtù del successo casalingo contro Torino e dei due contro l’Apu), così come Torino (vittoria al ritorno contro la Bertram e doppio successo contro Udine), mentre l’Apu partirebbe da zero punti in graduatoria (sconfitta nei quattro scontri diretti contro Reale Mutua e Bertram).

Nel caso in cui fosse Urania Milano a chiudere nei primi tre posti, i Leoni avrebbero 4 punti in classifica (frutto di una vittoria e una sconfitta con Torino e Milano), mentre per determinare la sommatoria di Reale Mutua e Urania sarà necessario attendere la sfida in programma al PalaGianniAsti domenica 21 marzo alle ore 18.00 (all’andata la squadra allenata da Davide Villa si impose 65-63 al PalaLido Allianz Cloud). Nel caso in cui fosse una ulteriore squadra ad accedere al Girone Bianco, varrà sempre il criterio per cui ogni club avrà in dote i punti in classifica ottenuti grazie ai risultati degli scontri diretti.

La certezza è che il Derthona si confronterà con le migliori formazioni del Girone Rosso: per definire la griglia di partenza della seconda fase, sarà necessario attendere le ultime partite rimanenti.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

quis, sed dapibus felis libero efficitur. Curabitur commodo suscipit