Un successo da Leoni: Scafati cade al PalaOltrepò

Un successo da Leoni: Scafati cade al PalaOltrepò

Bertram Derthona-Givova Scafati 81-71

(21-21, 41-33, 49-56, 69-69)

Tabellini:

Derthona: Valle ne, Buffo ne, Tavernelli 8, Formenti 5, Seck ne, Gaines 26, De Laurentiis 4, Mascolo 2, Čepić 2, Gražulis 22, Martini 6, Pullazi 6. All. Ramondino

Scafati: Markovic ne, Tommasini 8, Crow 3, Stephens 18, Lupusor, Contento 2, Ammannato 7, Rossato 5, Fall ne, Frazier 28. All. Perdichizzi

Torna al successo la Bertram Derthona, che contro la Givova Scafati conduce per l’intero primo tempo prima di subire la rimonta e il sorpasso avversario nel terzo quarto. Nell’ultima frazione i Leoni impattano la gara e forzano l’overtime, condotto fin dai primi secondi. Primi minuti di gara contraddistinti dal grande equilibrio in campo tra due formazioni che trovano buone soluzioni offensive e hanno in Gaines e Frazier i principali terminali. La frazione si chiude in perfetta parità, a quota 21. In avvio di seconda frazione la Bertram prova a imporre il proprio ritmo alla gara, ma la Givova ribatte colpo su colpo: il canestro di uno scatenato Frazier vale il 25 pari al 14’ e costringe coach Ramondino a fermare il gioco. Sono sempre i Leoni a guidare l’incontro, grazie a un grande Gaines autore di alcuni pregevoli giocate nella metà campo offensiva: al 18’ il punteggio è 36-31 per i padroni di casa. Nel finale di primo tempo è ancora il giocatore americano a creare per sé e per i compagni, consentendo alla Bertram di allungare il proprio margine fino al 41-33 dell’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi, dopo il +11 raggiunto dalla formazione allenata da Ramondino, arriva la reazione di Scafati, capace di trovare canestri sia da due sia da tre punti: sono poi due canestri consecutivi di Stephens a dare il pareggio agli ospiti (46-46 al 25’), coronando un parziale di 2-13. La Givova prosegue il proprio momento favorevole, alimentando il proprio break con un altro 0-7 interrotto dalla tripla di Gražulis. La frazione si chiude con gli ospiti avanti 49-56. La Bertram alza l’intensità della propria difesa e trova il nuovo pareggio a 56 (al 33’) con la tripla di Gaines e poi, grazie a un altro canestro da tre punti, questa volta di Formenti, il vantaggio (61-60 al 34’) costringendo coach Perdichizzi a fermare la partita. I minuti successivi scorrono sul filo dell’equilibrio, con le due formazioni che ribattono colpo su colpo alle iniziative avversarie: i bianconeri tornano in vantaggio grazie al canestro di Martini, e a 31 secondi dalla sirena il punteggio è 69-67. Tommasini segna il pareggio a 8 secondi dalla fine, il tiro della vittoria di Tavernelli non entra: è overtime. Il supplementare è sbloccato dal canestro di De Laurentiis; la lucidità di Tavernelli nei possessi successivi amplia il margine dei padroni di casa fino al +7 (77-70) del 44’. Scafati, nelle azioni successive, non si riavvicina più e la Bertram coglie il successo per 81-71.

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA

elit. quis, dolor mi, commodo in mattis Praesent dictum Nullam