Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

PiantiAMO il futuro: Derthona Basket e Riccoboni per un territorio più verde

PiantiAMO il futuro: Derthona Basket e Riccoboni per un territorio più verde

Il territorio, le piante, la terra. Al centro di tutto. Questo il cuore pulsante dell’iniziativa ideata e sviluppata da Derthona Basket e Riccoboni Holding, jersey partner del Club bianconero. Un omaggio alla città di Tortona attraverso il coinvolgimento del Comune e delle scuole. Il tutto ispirato all’annata straordinaria messa fin qui in campo dai Leoni, con il record di vittorie iniziali nel campionato, il secondo posto nel Girone Verde al termine della regular season e dei playoff conquistati da terza in classifica. La regular season ha visto i bianconeri collezionare 17 vittorie, equivalenti a 34 punti. Tanti quante saranno le piante che verranno donate alla città.

Infatti “PiantiAMO il futuro” prevedrà la piantumazione – nel corso del 2021 – di 34 alberi nell’area del Teatro e della Piscina Dellepiane, zona indicata dagli esperti del Comune. In data odierna, venerdì 21 maggio 2021, sono stati piantati i primi due aceri, in un evento che ha coinvolto anche la Diocesi, nella persona di Sua Eccellenza il Vescovo Mons. Vittorio Viola, e le Forze dell’Ordine, a riprova della forza di un territorio capace di lavorare compatto per promuoversi al meglio. Poi, il prossimo 22 novembre 2021, Giornata Mondiale dell’Albero e momento ottimale per irrigazione e attecchimento, saranno piantumati altri aceri, tigli, frassini e carpini, così da andare a coinvolgere sette diverse aiuole di due aree verdi cittadine.

Dopo la piantumazione anche i plessi scolastici tortonesi entreranno in gioco, adottando ogni singolo albero ed organizzando dei contest volti a mantenere lo stesso nel migliore dei modi, così da stimolare l’attenzione e la curiosità delle nuove generazioni.

Moderato da Ferencz Bartocci, General Manager del Derthona Basket, l’evento di oggi ha visto numerosi interventi, da quello di Riccoboni, promotore dell’iniziativa, nella persona di Marco Riccoboni, Amministratore Delegato dell’azienda, a quello del Club di Corso Alessandria, passando per il Sindaco e le scuole tortonesi.

Marco Riccoboni, Amministratore Delegato Riccoboni Holding“Costruire un mondo più sostenibile è la missione in cui crede e s’impegna da sempre la nostra azienda. Per far crescere l’attenzione generale verso la salvaguardia dell’ambiente, la costruzione di un’economia più circolare e l’uso corretto delle risorse naturali abbiamo scelto di impegnarci nel programma Riccoboni New Generation con azioni, rapide e concrete, che possano contribuire a migliorare la vivibilità e l’ambiente di una comunità locale. Siamo quindi molto contenti di regalare questi 34 alberi alla città di Tortona perché non rappresentano solo un contributo allo sviluppo del verde pubblico e la memoria di una grande stagione sportiva ma diverranno uno strumento educativo per mettere in relazione i ragazzi delle scuole e l’ambiente”.

Roberto Tava, presidente Derthona Basket: “È per noi motivo di grande orgoglio e responsabilità prendere parte a questa iniziativa. Prima che una squadra di pallacanestro, ci sentiamo un collegamento fra la gente e il territorio, un volano dal quale far partire iniziative tese ad esaltare il senso di appartenenza a questa splendida terra del tortonese. Progetti di questo genere, che uniscono l’attenzione al verde all’amore per la nostra gente sono ciò che ci fa essere fieri di rappresentare e difendere i colori del Derthona Basket”.

Federico Chiodi, Sindaco di Tortona: “Un sentito ringraziamento da parte dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità Tortonese alla famiglia Riccoboni per questa splendida iniziativa che rafforza il legame con il nostro territorio, che già si esprime tramite la partnership con il Derthona Basket. L’area prescelta è particolarmente significativa poiché proprio questa zona, un tempo a vocazione industriale, sta assumendo una nuova dimensione vocata allo sport, alla cultura e all’istruzione. Qui infatti avrà sede la scuola superiore di logistica e sarà realizzata una nuova palestra. A pochi metri ci sono la piscina e i campi da calcio del centro sportivo Cucchi. Questa piantumazione rappresenta quindi un nuovo passo nella direzione di rivitalizzare, in un’ottica sostenibile, questa parte della città”. 

 

tristique Praesent odio elementum id non lectus commodo ultricies consequat. dolor