Biglietti acquistabili

20/04/2024 19:00
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

Next Gen Cup, la Bertram Tortona vola alla Final Eight di Napoli. Il successo contro Trieste assicura il viaggio con due turni d’anticipo

Next Gen Cup, la Bertram Tortona vola alla Final Eight di Napoli. Il successo contro Trieste assicura il viaggio con due turni d’anticipo

Pallacanestro Trieste – Bertram Yachts Tortona 52-74

(13-19, 26-48, 41-60)

Tabellini:

Pallacanestro Trieste: Obljubech 9, Eva, Pratljacic 3, Rolli 2, Comar, Camporeale 4, Cavinato, Morgut 2, Ius 9, Dovera 2, Desogbo Djoumessi, Fantoma 21. All. Bazzarini.

Bertram: Tambwe 2, Tandia 5, Zanetti 6, Biaggini 5, Armanino 2, Errica 11, Zonca 6, Jankovic 6, R. Bellinaso 10, Ansevini 8, Farias 2, Baldi 11. All. Ansaloni, ass. Tosarelli, Palumbo.

Arbitri: Cassina, Rezzoagli, Rinaldi.

E’ Final Eight. La Bertram Yachts Tortona domina lo scontro diretto nelle zone che contano del Girone A contro la Pallacanestro Trieste e nella tappa di Rovereto stacca al secondo tentativo il pass per la fase finale di Napoli. Dal 10 al 12 aprile ci saranno anche i ragazzi allenati da Luca Ansaloni nel torneo che deciderà la vincitrice dell’edizione 2022/23 della Next Gen Cup, la manifestazione di Legabasket riservata alle Under 19 Eccellenza dei sedici club di Serie A. I giovani bianconeri si assicurano con due turni di anticipo la matematica certezza dell’ingresso tra le fatidiche prime quattro in classifica del gruppo e lo fanno con una gara dominata ai danni dei giuliani, che prima del match condividevano con loro la seconda piazza in compagnia anche della Nutribullet Treviso. A fare la differenza il 29-13 del secondo quarto, con Bellinaso, Baldi e il ritrovato Ansevini a scavare il solco, dopo che ad inizio gara ci avevano già pensato Errica (11 punti nei dieci minuti iniziali) e l’attivismo dentro le due aree di Tandia a far scattare meglio i Leoni tortonesi, rendendo il +22 dell’intervallo lungo una montagna troppo alta da scalare per gli avversari, mai più rientrati in gara.

Staccato il biglietto per il PalaBarbuto partenopeo, nello spareggio di domani contro Treviso ci si giocherà una buona fetta della possibilità di chiudere in seconda piazza il raggruppamento alle spalle della quasi irraggiungibile Carpegna Prosciutto Papalini Pesaro e ottenere così un accoppiamento meno complicato nel quarto di finale della Final Eight. Contro i veneti palla a due alle ore 13:30 sempre al PalaMarchetti della città trentina, diretta streaming su www.legabasket.it e Eleven Sports.

Ultimi contenuti