Luca Colombi: ʺQuesta è stata una stagione importante. Ringraziamo il Derthona Basket per l’ospitalitàʺ

Luca Colombi: ʺQuesta è stata una stagione importante. Ringraziamo il Derthona Basket per l’ospitalitàʺ

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’intensa giornata di domenica, in cui le palestre Armana e Codevilla del PalaCamagna hanno ospitato lo Jamboree Regionale Esordienti maschile e femminile, è stata l’occasione per fare il bilancio stagionale dell’attività con Luca Colombi, Responsabile Minibasket della regione Piemonte, che ha esordito ringraziando il Derthona Basket per l’ospitalità e ʺper averci permesso di giocare in questi due bellissimi impianti. Abbiamo optato per la formula del 3 contro 3 in stile playground per avvicinare i ragazzi che sono alla fine del loro percorso minibasket e si apprestano a cominciare quello nel settore giovanileʺ.

Nella mattinata di domenica 26 maggio è andato in scena il torneo maschile, cui hanno preso parte trentadue squadre che, nel corso dell’anno, ʺhanno disputato il trofeo Esordienti competitivo in tutte le province del territorio regionale. Questa festa chiude una stagione importante e faticosa, in cui abbiamo organizzato molti eventi e riscosso grande partecipazione da parte dei ragazziʺ mentre nel pomeriggio sono scese in campo le ventiquattro formazioni partecipanti all’evento femminile.

Analizzando poi la situazione nel territorio della provincia di Alessandria, Colombi ha evidenziato la necessità di avere società importanti che ʺportino bambini in palestra e gli facciano fare un’attività di livello, che si basa su numeri significativi. Lo scorso anno abbiamo organizzato lo Jamboree a Casale, quest’anno a Tortona, segno che ci teniamo ad essere presenti sul territorio: in parallelo a questo evento abbiamo organizzato lo Jamboree Aquilotti a Collegno. Sottolineo inoltre che le società strutturate hanno quel quid che ci permette di fare riferimento a persone come Alessio Gaudio che ci ha dato una fortissima mano a livello organizzativoʺ.

Guardando poi al futuro dell’attività, il Responsabile Minibasket regionale ha affermato che ʺlo sviluppo deve essere sistematico, è necessario continuare a lavorare con l’intento di strutturare trofei competitivi e non competitivi oltre a feste di libero sfogo in cui i ragazzi alle prime armi possano approcciarsi alla pallacanestro. Un altro aspetto su cui mi soffermo è il basket femminile, che ha ampi margini di crescita: questo miglioramento potrebbe e dovrebbe essere un obiettivo di tutte le societàʺ.

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA - Derthona Basket

sit justo venenatis, dapibus Aenean Nullam mattis eget commodo