Biglietti acquistabili

28/04/2024 18:15
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

Le giovanili scaldano i motori per una stagione da corsa. Ablatico: “Con l’U19 Eccellenza puntiamo con decisione alle Finali Nazionali”

Le giovanili scaldano i motori per una stagione da corsa. Ablatico: “Con l’U19 Eccellenza puntiamo con decisione alle Finali Nazionali”

Venerdì 29 settembre, ore 20:45, PalaCamagna. Sono le coordinate del debutto ufficiale nella nuova stagione 2023/24 delle giovanili del Derthona Basket. Con gli allenamenti ripartiti nell’ultima settimana di agosto dopo la pausa estiva, ci sarà dunque prima della fine del mese l’esordio nella sfida con il Campus Varese in Serie B Interregionale, prestigioso traguardo a livello senior conquistato l’anno scorso dalla squadra bianconera tutta composta dall’U19 Eccellenza, protagonista pure dell’approdo nella Final Four della Next Gen Cup di Legabasket.

Ma prima di quella data sarà fitto il calendario delle amichevoli del Derthona Basketball Lab, che anche in questa stagione si presenterà ai nastri di partenza dei tornei giovanili con tante squadre. Tra cui le tre di Eccellenza che proveranno a lottare fino all’ultimo per l’accesso alle fasi interregionali e/o nazionali, chi con maggiori e chi con minori possibilità sulla carta. Il tutto dopo un’estate che ha portato il club bianconero presieduto da Claudio Coffano, e guidato per il terzo anno come responsabile tecnico dal coach Luca Ansaloni, a reclutare altri prospetti di sicuro interesse, come il montenegrino Andrija Josovic, nel quintetto ideale delle ultime Finali U17 Eccellenza con la Pall. Vado, Stefano Conte, capocannoniere della C Gold laziale e nazionale azzurro agli Europei U18 di quest’estate proveniente dall’Anzio Basket Club, Tommaso Diodati dal Parma Basket Project, Gabriele Fonio Fracchia dal Novara Basket, Marco Fogliato da BEA Chieri e Andrea Bresciani dalla Virtus Siena, accanto ai tanti ragazzi del territorio che rappresentano la colonna portante delle giovanili dei Leoni.

Di fronte ad un’annata così affascinante è ancora più alta la carica del dirigente responsabile Andrea Ablatico: “Per l’U19 abbiamo deciso di confermare il nucleo storico che ha conquistato la B, che per noi sarà un’esperienza formativa importante. Con l’U19 di Ansaloni e del suo vice Federico Tosarelli puntiamo con decisione alle Finali Nazionali, con i movimenti in entrata siamo convinti di aver rinforzato la squadra e di avere quindi legittime ambizioni. La rosa dell’U17 Eccellenza di Enrico Rocco e Andrea Fanaletti l’abbiamo ampliata con talenti di sicuro avvenire nella certezza che i ragazzi tortonesi già presenti nella scorsa stagione facciano emergere ulteriormente il loro valore: è un gruppo con cui puntiamo a qualificarci almeno alla seconda fase interregionale. Per l’U15 Eccellenza di Tosarelli e Nicola Pernigotti è stato invece fatto un reclutamento più sul territorio perché non dimentichiamo chi siamo e da dove veniamo, ovviamente nelle future stagioni lavoreremo su questo gruppo come abbiamo fatto sui gruppi più grandi d’età implementandone le capacità tecniche. Senza dimenticare il grande orgoglio per noi di vedere nella rosa della Serie A tre ragazzi protagonisti della nostra promozione in B, Nicholas Errica, Lamine Tandia e Lorenzo Baldi. Un grosso slancio – continua – ci viene poi dato dal settore minibasket coordinato da Andrea Fanaletti e Clara Tallone che ogni anno sfonda il precedente record di iscrizioni. Il minibasket resta la base fondante di tutta la nostra struttura”. Il pensiero di Ablatico non resta confinato al rettangolo di gioco: “Con la progressiva entrata in funzione delle varie attività della Cittadella dello Sport non posso che ringraziare chi l’ha resa possibile e ricordare come tutto questo viene fatto per la gente di Tortona. La stagione corrente sarà ricordata come quella di preparazione allo sbarco definitivo nella Cittadella, per cui tutte le energie saranno convogliate lì sotto la spinta di chi ci ha portato fin qui, in primis il dottor Beniamino Gavio, il presidente Marco Picchi e l’amministratore Ferencz Bartocci, che ci affiancano in ogni minuto di questa fantastica avventura”.

Ultimi contenuti