Biglietti acquistabili

20/04/2024 19:00
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

Allianz Derthona, puoi sognare! Vittoria straripante in semifinale contro Brescia alla Final Eight di Trento. Domani in campo per il titolo

Allianz Derthona, puoi sognare! Vittoria straripante in semifinale contro Brescia alla Final Eight di Trento. Domani in campo per il titolo

Allianz Derthona Tortona – Pollini Brescia 82-60

(24-23, 44-36, 58-49)

 

Derthona: Albertinazzi ne, Baldi 22, Korlatovic, Tambwe 9, Diodati 3, Josovic 22, Conte 12, Fonio Fracchia ne, Fogliato ne, Farias 7, Van Der Knaap 7. All. Ansaloni, vice Tosarelli, ass. Albasini.

Brescia: Pezzali, Mbackè 8, N. Tanfoglio 17, Tonelli 5, A. Tanfoglio, Marchetti, Noci, Reghenzi 2, Fantino 2, Porto 12, Pollini 14, Malagnini. All. Alberti.

Arbitri: Valzani, Barbieri, Zancolò.

 

L’Allianz Derthona Tortona giocherà per la vittoria finale della IBSA Next Gen Cup 2023/24. Alla Final Eight di Trento la squadra bianconera batte nettamente anche la Pollini Brescia nella semifinale per 82-60 e vola all’atto conclusivo del torneo di Legabasket riservato alle squadre U19 Eccellenza dei sedici club di Serie A, migliorando il risultato della semifinale raggiunta l’anno scorso nella fase finale di Napoli. Dopo il +25 di ieri contro la Nutribullet Treviso i Leoni di coach Luca Ansaloni si ripetono anche contro i lombardi, in una gara condotta in crescendo fino al dirompente quarto finale.

La gara a Il T Quotidiano Arena inizia a ritmi alti da ambo le parti, Brescia parte leggermente meglio con Tanfoglio e Mbacké in evidenza, ma ben presto per Tortona si mette in moto Josovic, che dopo un contropiede vincente e un assist no look per la schiacciata di Van Der Knaap segna anche la tripla del sorpasso sul 17-16 al 7°, vantaggio con cui il Derthona va alla prima minipausa grazie alla tripla sulla sirena di Diodati pescato alla perfezione da Conte (24-23). L’ottima uscita dalla panchina di Farias e tre punti di fila di Baldi portano Tortona alla prima minifuga, +8 (38-20), lo stesso scarto che l’Allianz si porta dietro sino a fine primo tempo (44-36). L’inizio ripresa presenta in campo una Brescia più determinata, trascinata dal redivivo Porto che segna tutti i 9 punti iniziali dei suoi per riportarli a contatto sul 46-45 al 24°, con Tortona incapace di andare oltre l’unico canestro segnato da Tambwe sul suo ennesimo rimbalzo offensivo. A quel punto torna a salire di tono Baldi, è lui a togliere dall’impasse l’Allianz prima con la sua seconda tripla, poi costringendo al quarto fallo Tanfoglio e infine a mettere la bomba del nuovo massimo vantaggio Allianz, il +9 del 58-49 al 29°. L’ultima frazione è il regno di Josovic: dopo 4 punti di fila di Van Der Knaap, l’ala montenegrina segna tre triple e la schiacciata sul contropiede innescato dalla stoppata di Tambwe per il 72-54 a 4 minuti esatti dal termine. E’ un’ipoteca sulla vittoria, anche se bisogna aspettare la fissazione del target score per capire quanto manca veramente al successo bianconero. Il target score di 82 punti parte sul 74-57 dell’Allianz e viene presto avvicinato con lo scatenato Baldi e definitivamente raggiunto dalla tripla di Conte che fa correre in campo la panchina bianconera per festeggiare la qualificazione alla finalissima.

Andrija Josovic si guadagna per la seconda volta in due giorni la palma di MVP con una doppia doppia da 22 punti e 13 rimbalzi per 31 di valutazione con 4/8 da tre, Lorenzo Baldi lo eguaglia per punti segnati e triple segnate (su 10 tentativi), Stefano Conte raggiunge la doppia cifra con la tripla finale, ancora d’impatto il contributo sotto canestro di Gloris Tambwe, ad un passo dalla doppia doppia con 9 e 13 rimbalzi, mentre il solito cervello pensante di Bruno Farias sforna 6 assist.

Domani alle ore 18 sarà sfida per il titolo contro la vincente tra EA7 Emporio Armani Milano e GeVi Napoli: la gara sarà trasmessa in diretta su Eurosport 1.

Ultimi contenuti