Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

ʺLavorare a Tortona mi inorgoglisceʺ: Luca Ansaloni è il nuovo Responsabile tecnico delle giovanili

ʺLavorare a Tortona mi inorgoglisceʺ: Luca Ansaloni è il nuovo Responsabile tecnico delle giovanili

Virtus Bologna (da giocatore e allenatore), Ferentino e Brescia le tappe più importanti della carriera di Luca Ansaloni, ora alla Bertram Derthona in qualità di nuovo Responsabile tecnico del settore giovanile.

LA CARRIERA – Nato a Bologna il 17 maggio 1967, Ansaloni muove i primi passi da giocatore nella Virtus Bologna, a metà degli anni Ottanta. Da qui inizia un lungo viaggio in giro per l’Italia che lo porta a indossare, tra le altre, le canotte di alcune delle società più prestigiose del panorama nazionale: Viola Reggio Calabria, Virtus Roma e Trieste, prima di fare ritorno – a oltre un decennio di distanza – alla Virtus Bologna.

Luca, negli ultimi anni della carriera da giocatore, si muove tra Cantù, Bc Ferrara e Salus Bologna, dove inizia poi il percorso da coach (vice allenatore della squadra). Nel 2010 approda al Gira Ozzano, mentre l’anno successivo è a Ferrara, sempre come vice allenatore.

Nel 2014 fa nuovamente ritorno alla Virtus Bologna, entrando a fare parte dello staff delle giovanili, ruolo che ricopre anche nell’annata successiva in cui si trasferisce a Ferentino. A dicembre 2015 viene nominato capo allenatore della prima squadra laziale, militante nel campionato di Serie A2. In questa esperienza lavora con Ferencz Bartocci (GM di quella squadra) che ritrova ora a Tortona.

Nel 2018 Ansaloni torna al Salus Bologna, mentre nel 2019/20 viene scelto dalla Virtus Bologna per ricoprire l’incarico di Responsabile tecnico del settore giovanile. Concluso l’anno con le Vu Nere, Luca si trasferisce a Brescia, dove mantiene lo stesso ruolo. Ora arriva alla Bertram Derthona per iniziare un nuovo capitolo della sua carriera.

Così Andrea Ablatico, Presidente del Derthona Basketball Lab: ʺFin dai primi colloqui mi hanno colpito il piano umano e l’entusiasmo con cui Luca ha approcciato la discussione. Si tratta di un allenatore che, nel corso della sua carriera, ha mostrato una indiscutibile capacità tecnica e con cui, nel mese di agosto, ho avuto confronti più che stimolanti per le ambizioni che entrambi portiamo in dote. Voglio ringraziare la proprietà, da sempre attenta alle esigenze dei più giovani, per avermi dato l’occasione di cogliere questa grande opportunità. Sono certo che insieme ci toglieremo delle soddisfazioniʺ.

ʺIl tipo di lavoro che faccio mi entusiasma e avere avuto questa proposta da Tortona, una realtà a certi livelli nuova del panorama cestistico nazionale, mi stimola e mi inorgoglisce – le prime parole di Luca Ansaloni in bianconero -. In Italia sono poche le realtà che dedicano tante risorse e attenzioni ai loro settori giovanili. Qui ho trovato uno staff di persone e professionisti estremamente qualificati e competenti con cui sto lavorando bene. Sono quindi certo che faremo un ottimo lavoro nei mesi che ci aspettanoʺ.

elementum ipsum sit amet, non at odio