La Bertram gioca una partita solida, ma Corbett dà il successo a Trapani

La Bertram gioca una partita solida, ma Corbett dà il successo a Trapani

2B Control Trapani-Bertram Derthona 90-83

(18-17, 37-33, 53-50)

Tabellini:

Trapani: Goins 3, Basciano, Renzi 5, Spizzichini 13, Ceparano ne, Tartamella, Mollura 8, Corbett 39, Pianegonda ne, Palermo 13, Nwohuocha 9, Bonacini. All. Parente

Derthona: Valle ne, Buffo ne, Tavernelli 14, Formenti 6, Seck ne, De Laurentiis 6, Mascolo 13, Čepić, Severini 3, Sanders 16, Gražulis 23, Martini 8. All. Ramondino

Sconfitta per la Bertram Yachts Derthona sul campo di Trapani, al termine di una gara dalle grandi emozioni e risolta solo dalle giocate di Corbett, autore di 39 punti al termine della partita. Avvio di gara favorevole al Derthona, che imprime il proprio marchio difensivo e trova buone soluzioni corali in attacco: al 5’ il punteggio è 5-9. Il successivo 5-0 interamente firmato Corbett dà il primo vantaggio ai padroni di casa; nelle battute seguenti sono ancora Corbett (autore di 11 punti nel periodo) e Sanders a muovere il punteggio: al 10’ Trapani guida per 18-17. L’avvio di secondo periodo è all’insegna dell’equilibrio, con le due formazioni che rispondono canestro su canestro alle iniziative avversarie: al 15’ Tortona conduce per 23-26. Il contro break di 5-0 siglato da Palermo e Renzi ridà il sorpasso alla squadra allenata da Parente e induce coach Ramondino a fermare la partita. In uscita dalla sospensione Mascolo e Gražulis realizzano due canestri da tre punti che valgono il 28-32 del 17’: questa volta è Trapani a interrompere le operazioni. Le ultime azioni del primo tempo sono favorevoli ai siciliani, che alla pausa lunga sono in vantaggio per 37-33. In avvio di ripresa sono sei punti di Gražulis a spingere avanti la Bertram (40-42 al 24’), il successivo canestro da fuori di Sanders corona il parziale di 3-12 che mette due possessi tra le squadre (40-45) costringendo coach Parente a fermare l’incontro. È il solito Corbett (già autore di 20 punti) a interrompere il break ospite, consentendo alla 2B Control di rimanere a contatto nel punteggio (45-50 al 28’), prima che sia Spizzichini a firmare il nuovo controsorpasso in una gara fatta di parziali. Il terzo quarto è chiuso dai liberi di Nwohuocha, che fissano il punteggio sul 53-50. La partenza sprint della formazione di Parente nell’ultimo quarto (break di 6-3 che dilata il gap fino al 59-53 del 32’) costringe coach Ramondino a interrompere la gara: in uscita dalla sospensione il Derthona riduce il proprio divario fino al 61-57 del 35’ e al 64-63 del 37’, grazie a due triple consecutive di Sanders. Martini impatta la partita a quota 66 a due minuti dalla fine, Corbett riporta avanti i padroni di casa al 39’ (70-68) e coach Ramondino ferma nuovamente l’incontro per organizzare l’attacco. Gražulis e Corbett, da tre punti, mantengono invariate le distanze, poi Spizzichini mette un possesso pieno tra le due squadre (74-71). Tavernelli fa 1/2, Gražulis cattura il rimbalzo offensivo sull’errore del compagno e impatta nuovamente l’incontro a 74 a 6 secondi dal termine. Il solito Corbett e Palermo lanciano Trapani in avvio di overtime (80-76 al 41’), prima del pareggio a 80 firmato Tavernelli. È poi ancora il giocatore americano della 2B Control a spingere avanti i suoi, con canestri di talento assoluto che valgono l’87-81 a 80 secondi dal termine. Nelle azioni successive alcune palle perse impediscono a Tortona di tornare a contatto nel punteggio: Trapani si impone per 90-83.

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA - Derthona Basket

commodo venenatis mi, fringilla consequat. Aliquam consectetur id, ultricies