La Bertram è beffata nel finale, Treviglio espugna il PalaOltrepò

La Bertram è beffata nel finale, Treviglio espugna il PalaOltrepò

Bertram Derthona-BCC Treviglio 67-68

(18-21, 34-41, 57-56)

Tabellini:

Derthona: Buffo ne, Tavernelli 2, Formenti 8, Seck ne, Festinese ne, De Laurentiis 8, Mascolo 4, Čepić ne, Severini 11, Sanders 15, Gražulis 10, Martini 9. All. Ramondino

Treviglio: Pacher 3, Collins 28, Reati, Caroti 17, Doneda ne, Nani ne, Palumbo 9, D’almeida 3, Manenti ne, Taddeo, Borra 8. All. Vertenati

Sconfitta casalinga per la Bertram Yachts Derthona, al termine di un incontro equilibrato e risolto solo nei secondi finali dalle giocate di Caroti e dagli errori in lunetta di Gražulis. Avvio di gara equilibrato al PalaOltrepò di Voghera, di fronte a una cornice di pubblico importante che ricorda Luigino Fassino – il più grande simbolo della storia del Derthona – a un anno dalla scomparsa: le due squadre trovano buone soluzioni corali che muovono il punteggio. Treviglio chiude poi avanti la prima frazione (18-21) grazie alla tripla di Caroti. Nei minuti iniziali del secondo periodo sono gli ospiti a condurre la partita nel ritmo, allungando a due i possessi di margine (sul 23-29 del 14’) in seguito alla tripla di Palumbo che costringe coach Ramondino a fermare le operazioni. Nelle battute finali del primo tempo è Collins a salire in cattedra, segnano quattro canestri consecutivi da tre punti che spingono la BCC al 34-41 del 20’. Al rientro dagli spogliatoi è nuovamente il giocatore americano ad alimentare il break ospite, coronato da un gioco da quattro punti che vale il massimo vantaggio (36-52 al 23’) nella gara. Nelle azioni successive la Bertram alza l’intensità della propria difesa, riuscendo – con le giocate di Sanders – ad accorciare il gap sotto la doppia cifra (46-52 al 27’, contro parziale di 10-0). Il momento favorevole ai bianconeri si protrae fino al termine della frazione, chiusa dai canestri di De Laurentiis e Tavernelli che valgono il sorpasso (57-56) a chiusura di un break di 21-4. L’ultimo periodo inizia all’insegna del grande equilibrio nel punteggio, rotto poi dai canestri di Sanders e Severini, quest’ultimo a rimbalzo d’attacco: il 65-61 interno del 34’ impone a coach Vertemati la richiesta del time-out. In uscita dalla sospensione la BCC produce uno 0-5 firmato Collins-Caroti che vale il controsorpasso (65-66 al 36’): questa volta è coach Ramondino a fermare la gara. De Laurentiis sigla il nuovo vantaggio (67-66 al 38’), prima che Caroti – glaciale in lunetta – riporti Treviglio avanti di una lunghezza entrando nell’ultimo giro di lancette. Collins sbaglia il tiro per chiudere la partita, il successivo 0/2 di Gražulis condanna il Derthona alla sconfitta: il finale è 67-68.

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA - Derthona Basket

Sed libero. commodo porta. Phasellus vel, ut id