Il derby è rossoblu, la Bertram cade a Biella

Il derby è rossoblu, la Bertram cade a Biella

Edilnol Biella-Bertram Derthona 78-61
(22-19, 40-26, 57-47)

Tabellini:

Biella: Donzelli 2, Omogbo 21, Bertetti, Barbante 2, DeAngeli ne, Bortolani 18, Saccaggi 17, Pollone 5, Lombardi 3, Massone 2, Blair ne, Polite 8. All. Galbiati

Derthona: Buffo, Tavernelli, Formenti 6, Seck, Festinese ne, Gaines 11, De Laurentiis 6, Mascolo 2, Ćepić 3, Gražulis ne, Martini 22, Pullazi 11. All. Ramondino

Seconda sconfitta consecutiva per la Bertram Yachts Derthona che, priva di Gražulis, si arrende all’Edilnol Biella al termine di una partita che ha visto i padroni di casa condurre l’incontro dalla metà del primo tempo in avanti. Primi minuti di gara contraddistinti dal grande equilibrio tra le due squadre, che trovano buone soluzioni offensive con continuità: dopo 5’ gli ospiti – guidati da Gaines e Martini – conducono per 10-12. Nella fase successiva del primo quarto gli ospiti trovano con maggiore difficoltà la via del canestro e Biella opera il sorpasso con Saccaggi (18-17 al 9’); al 10’ il punteggio è 22-19. In avvio di seconda frazione la squadra allenata da Galbiati produce un break di 5-0 che dilata il divario (27-19 al 12’) e costringe coach Ramondino a fermare la partita. Il time-out non cambia l’inerzia della partita, condotta da Biella nel ritmo e nel punteggio complici anche le palle perse della Bertram: al 16’ i padroni di casa guidano in doppia cifra (33-23) e gli ospiti interrompono nuovamente l’incontro. Negli ultimi minuti del primo tempo l’Edilnol conserva il margine in doppia cifra e al 20’ è avanti 40-26. Al rientro dagli spogliatoi Biella prosegue a macinare gioco, mantenendo invariato il proprio vantaggio, grazie alla precisione di Omogbo vicino al ferro, prima del tentativo di rientro ospite guidato da Martini, che riduce a dieci i punti di distanza al termine della terza sirena (57-47). Il Derthona torna definitivamente a contatto in seguito alla tripla di Formenti, che corona un parziale di 0-14, vale il 57-52 e costringe coach Galbiati a fermare la partita. In uscita dal time-out la formazione di casa produce un contro break di 7-0 che vale nuovamente la doppia cifra di margine (64-53 al 34’): questa volta è coach Ramondino a interrompere le operazioni. Nella fase successiva della partita i Leoni, nonostante gli sforzi, non riescono a tornare a contatto con gli avversari, che mantengono un margine di sicurezza. Biella conquista il successo con il punteggio di, il Derthona tornerà in campo domenica 3 novembre 2019 alle ore 18.00 al PalaOltrepò di Voghera contro Scafati.

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA

id, tempus porta. lectus sit Aenean quis felis