I Leoni scappano, poi contengono il rientro di Torino: centrato il pokerissimo

I Leoni scappano, poi contengono il rientro di Torino: centrato il pokerissimo

Bertram Derthona-Reale Mutua Torino 70-64

(22-15, 41-27, 53-43)

Tabellini:

Derthona: Sackey ne, Cannon 7, Gazzotti 3, Ambrosin 16, Tavernelli, Fabi 7, Graziani ne, Mascolo 18, Severini 6, Sanders 13, Morgillo, Ciadini ne. All. Ramondino

Torino: Clark 10, Alibegovic 14, Pagani ne, Penna 2, Cappelletti, Campani 2, Pinkins 12, Toscano 5, Ferro ne, Origlia ne, Mortarino ne, Diop 19. All. Cavina

Quinta vittoria consecutiva per la Bertram Yachts Derthona, che nel Derby piemontese contro la Reale Mutua Torino conducono fin dall’avvio, raggiungono la doppia cifra di vantaggio e contengono il rientro di Torino, imponendosi per 70-64. Primi minuti di gara equilibrati e contraddistinti dalla grande qualità offensiva delle due squadre: Mascolo e Alibegovic muovono il punteggio e dopo cinque minuti il punteggio è in perfetta parità a quota 11. È Mascolo l’assoluto protagonista delle battute seguenti: i suoi canestri spingono il Derthona sul 19-13 del 6’, costringendo Torino a fermare la gara. Bertram efficace su entrambi i lati del campo in questa prima frazione: al 10’ il parziale è 22-15. In avvio di secondo periodo Gazzotti e Ambrosin spingono i padroni di casa al pimo vantaggio in doppia cifra nella partita: coach Cavina utilizza il secondo time-out a sua disposizione nel primo tempo per interrompere le operazioni sul 31-20 del 13’. I Leoni continuano a macinare un gioco di grande qualità, coinvolgendo tutti gli interpreti in campo: il tiro da tre punti di Ambrosin aggiorna il massimo divario sul 37-20 del 17’. La Reale Mutua accorcia il gap in finale di primo tempo, concluso dalla penetrazione di Mascolo: al 20’ Derthona avanti 41-27. Ritmi elevati anche al rientro dagli spogliatoi, con la Reale Mutua che prova ad alzare il livello della propria difesa per rientrare in gara: due triple consecutive di Alibegovic riportano gli ospiti a -10 (49-39) al 25’. Nelle battute seguenti, Torino cresce ancora nella propria metà campo ma il Derthona ribatte colpo su colpo e al 30’ è avanti 53-43. Nell’ultimo quarto scatta meglio la formazione allenata da Ramondino, che tocca il +14 sul 57-43, prima di subire un contro break ospite che riporta a dieci le lunghezze di distacco tra le due squadre. Nei minuti successivi la squadra ospite torna a -8 (61-53) a tre minuti dal termine, con i bianconeri che sfruttano un tecnico fischiato contro Alibegovic per mantenere il vantaggio. Diop riporta Torino a -5 (65-60) a 1 minuto dal termine, prima che un 1/2 di Cannon rimetta due possessi pieni tra le squadre. Nelle azioni seguenti, Clark è glaciale in lunetta, poi Sanders segna un canestro da tre punti fondamentale. Il finale sorride ai Leoni, che trionfano per 70-64.

sed luctus velit, libero commodo accumsan nunc risus. Donec massa