05/02/2023 16:00
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Finale thrilling a Varese: un libero di Christon dà il successo ai Leoni e la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia

Finale thrilling a Varese: un libero di Christon dà il successo ai Leoni e la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia

Openjobmetis Varese-Bertram Derthona 88-89

(17-18, 44-42, 73-62)

Tabellini:

Varese: Ross 35, Woldentensae 17, De Nicolao 6, Zhao ne, Librizzi, Virginio, Ferrero 3, Brown 15, Caruso, Owens 2, Johnson 10. All. Brase

Derthona: Christon 10, Mortellaro ne, Candi 9, Tavernelli, Filloy 10, Severini 6, Harper 5, Daum 17, Cain 10, Radošević 14, Macura 8, Filoni ne. All. Ramondino

Mille emozioni nella prima partita del 2023 della Bertram Dertona: al Palasport ‘Lino Oldrini’ i bianconeri conquistano la vittoria in volata e, per il secondo anno consecutivo, la matematica qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia che in questa stagione si disputerà a Torino. Dopo una sfida molto equilibrata, la squadra allenata da coach Ramondino esce alla distanza, subisce il sorpasso di Varese ma nelle azioni conclusive, con lucidità, conquista un importante successo.

Primo periodo di alti ritmi e parziali a Masnago: dopo i primi minuti di gara condotti da Varese nel punteggio, la Bertram opera il sorpasso e chiude avanti 17-18 al 10’. Nella seconda frazione la partita scorre sugli stessi binari e all’insegna dell’equilibrio. Il Derthona mantiene la testa per larghi tratti, prima di subire il sorpasso dei padroni di casa, guidati da Ross. All’intervallo il parziale è 44-42.

Al rientro dagli spogliatoi la Openjobmetis trova grande continuità e percentuali elevate nel tiro da fuori, piazzando un break importante che vale il massimo vantaggio e porta al 73-62 del 30’. Nell’ultimo quarto la Bertram, grazie alla crescita difensiva e alle giocate di Daum e Candi, prima ricuce il gap, poi trova la parità a 76 al 35’. Dopo il time-out di coach Brase, Filloy e Radošević firmano uno 0-7 di parziale che alimenta il momento favorevole ai bianconeri e vale il +7 (76-83) al 37’. Ross sigla un 8-0 che vale il nuovo sorpasso (88-85), prima che la tripla di Filloy impatti la gara a 30 secondi dal termine. Il successivo tentativo di Ross non va a segno, Christon subisce fallo a un secondo dalla sirena: il playmaker segna il primo libero, sbaglia il secondo ma il tempo scade e il Derthona si impone 88-89.

Così coach Marco Ramondino al termine della gara: “Vittoria importantissima per la classifica e perché venivamo da una prestazione molto brutta contro Treviso, al di là dei meriti dei nostri avversari. Stasera abbiamo giocato bene facendo le cose che dovevamo. Varese ha prodotto due grosse folate, a fine secondo e terzo quarto: di solito queste folate sono devastanti per gli avversari e nel corso di alcuni incontri ne hanno messe a segno molte di più. Varese ha fatto una grande partita, con tanti canestri difficili e gli ultimi otto punti di Ross contestati: essere rimasti lucidi e avere costruito un buon tiro per Filloy e una ottima ultima difesa con Severini e Daum sono aspetti da sottolineare in un contesto come la sfida a Varese in cui si è messi fortemente alla prova dal punto di vista della disciplina, dell’equilibrio e del controllo della gara. Candi ha disputato un incontro importante, è uno dei giocatori che si sta sacrificando tanto e accetta di buon grado di apparire meno per il bene della squadra: per cui siamo contenti che abbia avuto la possibilità di salire di colpi e fare giocate importanti”.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

tristique venenatis lectus libero amet, dictum Donec quis, massa tempus elit. dapibus