Biglietti acquistabili

10/03/2024 16:30
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

Definito il calendario della Final Eight di Next Gen Cup: mezzogiorno di fuoco contro Treviso per l’Allianz Derthona

Definito il calendario della Final Eight di Next Gen Cup: mezzogiorno di fuoco contro Treviso per l’Allianz Derthona

Giovedì 22 febbraio alle ore 12:00 a Trento. Sono le coordinate del quarto di finale dell’Allianz Derthona, vincitrice del proprio girone di qualificazione, contro la Nutribullet Treviso, quarta dell’altro gruppo, alla Final Eight della IBSA Next Gen Cup di Legabasket.

E’ stato definito oggi il calendario della fase finale dell’edizione 2023/24: il torneo (che ha come presenting sponsor UnipolSai) è dedicato alle 16 formazioni Under 19 dei club di Serie A e si terrà a Trento da giovedì 22 a sabato 24 febbraio 2024 presso “Il T Quotidiano Arena” di Trento. In questa fase conclusiva della competizione sono in programma sfide ad eliminazione diretta in quarti di finale, semifinale e finale per definire quale squadra succederà alla Carpegna Prosciutto Papalini Pesaro nell’albo d’oro della competizione.

Le 8 squadre qualificate hanno raggiunto la fase finale di Trento dopo aver superato la fase a gironi, completata nelle tappe di Varese e Biella, con un percorso di 56 partite disputate che ha messo in mostra i giovani talenti dei club d Serie A.

La IBSA Next Gen Cup ha visto sin dall’inizio la collaborazione con Trentino Marketing ed in questa fase finale godrà del supporto di APT di Trento e l’Aquila Basket Trento a conferma delle qualità di una città dinamica e dedita al volontariato ma anche una Regione che ripone grande attenzione ai giovani, allo sport: la fase finale verrà presentata in una conferenza stampa in programma per mercoledì 7 febbraio 2024 alle ore 11 presso la sede di Trentino Marketing.

Tutte le partite di Trento saranno visibili sul sito legabasket.it, sul canale Twitch della FIP e sul canale YouTube di ItalHoop. A conferma dell’importanza del torneo giovanile, le semifinali e la finale saranno trasmesse anche su DAZN mentre la finale, seguendo l’importante tradizione delle passate stagioni, sarà visibile in diretta anche su Eurosport 1.

La manifestazione, organizzata dalla Lega Basket in sintonia con la Federazione Italiana Pallacanestro, ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere i vivai dei club di Serie A, pronti a formare i grandi campioni di domani, di formare gli staff tecnici ed i prospetti emergenti della classe arbitrale.

 

Di seguito il calendario delle partite della fase finale di Trento:

QUARTI DI FINALE

Giovedì 22 febbraio 2024

Allianz Derthona Tortona – NutriBullet Treviso Basket   ore 12.00 – legabasket.it, Twitch FIP, YT ItalHoop

Pollini Brescia – Pallacanestro Varese                             ore 14.00 – legabasket.it, Twitch FIP, YT ItalHoop

EA7 Emporio Armani Milano – Umana Reyer Venezia      ore 16.00 – legabasket.it, Twitch FIP, YT ItalHoop

Dolomiti Energia Trentino – Generazione Vincente Napoli Basket  ore 18.00 – legabasket.it, Twitch FIP, YT ItalHoop

SEMIFINALI

Venerdì 23 febbraio 2024

Vincente Tortona – Treviso / Vincente Brescia – Varese  ore 16.00 – DAZN, legabasket.it, Twitch FIP, YT ItalHoop

Vincente Trento – Napoli / Vincente Milano – Venezia      ore 18.00 – DAZN, legabasket.it, Twitch FIP, YT ItalHoop

FINALE

Sabato 24 febbraio 2024                    ore 18.00 – Eurosport 1, DAZN, legabasket.it, Twitch FIP, YT ItalHoop

 

LE NOVITA’ TECNICHE: A TRENTO PER LA PRIMA VOLTA LA REGOLA DEL “TARGET SCORE”

In questa edizione della IBSA Next Gen Cup si stanno applicando e si applicheranno in via sperimentale nuove regole tecniche che potranno rappresentare un elemento di spettacolarizzazione, velocizzazione del gioco, di miglioramento e formazione individuale degli atleti.

Nella fase finale si applicherà anche l’inedita regola del Target Score:

Alla prima palla morta, sotto i 4 minuti rimanenti alla fine del 4° quarto, si identifica un Target Score della partita aggiungendo 8 punti alla squadra che in quel momento ha il punteggio maggiore. Quello diventa il punteggio da raggiungere o superare per vincere la gara per entrambe le squadre. Da quel momento il tempo rimanente dell’incontro viene azzerato e si utilizzano esclusivamente gli apparecchi dei 24”.

Esempio: Alla prima palla morta sotto i 4 minuti il punteggio è quello di 78 ad 82. Vincerà la squadra che per prima raggiungerà o supererà il punteggio di 90 punti.

Saranno confermate, inoltre, le modifiche tecniche regolamentari già sperimentate nelle precedenti tappe della fase a gironi di Varese e Biella:

Dopo una violazione nella metà campo difensiva gli arbitri non dovranno consegnare la palla alla squadra che ha diritto alla rimessa in campo.

Bonus a sei falli di squadra. Dal sesto fallo in poi, in un quarto di gioco, alla squadra che avrà subito il fallo, non in azione di tiro, verrà assegnato un punto e concesso un tiro libero.

Eliminata la regola del possesso alternato, prevedendo che ogni palla contesa sia amministrata con un salto a due.

Se dopo un tiro libero la squadra che torna in difesa, nel caso in cui pressi a tutto campo recuperando il pallone nella prima metà campo, realizza un canestro nel possesso generato dal recupero, tale canestro vale 1 punto in più.

L’intervallo tra il secondo ed il terzo quarto sarà di 5 minuti.

 

ATTIVITÀ TECNOLOGICHE E DIGITALI, CONTINUA IL MICROFONAGGIO DI GIOCATORI E COACH DURANTE LE PARTITE  

Anche nella Fase Finale del Torneo continueranno ad essere presentate soluzioni tecnologiche e attività digitali innovative, come il microfonaggio di giocatori e coach durante tutta la partita compreso nel pre e nel post gara, al fine di raccogliere tutti i loro dialoghi. Le conversazioni saranno registrate per poter, dopo il termine della gara, essere vagliate e sintetizzate. Una volta ottenuta la traccia audio, verranno realizzati una serie di video che racconteranno in maniera esclusiva il “dietro le quinte” dell’Evento.

Ultimi contenuti