Remer Treviglio – Orsi Derthona 92-69

Remer Treviglio – Orsi Derthona 92-69

Remer Treviglio – Orsi Derthona 92-69
(21-10, 37-26, 61-46)

Treviglio: Cesana 2, Pecchia 5, Dessì, Sorokas 15, Marino 17, Marini 17, Mezzanotte 2, Genovese 7, Rossi 12, Nwuohuocha 5, Sollazzo 10. All.Vertemati
Derthona: Greene IV 14, Cosey 3, Alviti 4, Ricci 13, Sanna 6, Conti, Mascherpa 9, Garri 20, Billi ne, Cucci. All.Cavina
Arbitri: Scrima di Catanzaro, Pecorella di Trani, Mottola di Taranto.
Note: T2: Tr 22/38, De 17/31; T3: Tr 10/24, De 8/36; Tl: Tr 18/23, De 11/17.

Una serata decisamente storta al tiro impone lo stop al Derthona, sconfitto per 92-69 al PalaFacchetti dalla Remer Treviglio. I bianconeri accumulano sin dal principio un divario in doppia cifra (21-9) creato dalle differenti percentuali di realizzazione, soprattutto dalla distanza (al 10’, Treviglio 4/5, Derthona 0/10). Trascinata dai canestri di Marino (7) e dell’ex Roseto Marini (6), la Remer può scollinare la doppia cifra di vantaggio dopo 8’, ed allungare fino al 27-12 del 13’, siglato dal gioco da tre punti di Sorokas.
Un timeout di coach Cavina scuote i Leoni, che reagiscono (32-20 al 16’, 34-24 al 18’)  pur continuando a litigare con il ferro (28% dal campo, con 0/20 da tre punti), e chiudono la prima metà di gara sul 37-26.
Il Derthona forza un nuovo assalto al rientro dagli spogliatoi, quando il tiro da tre punti finalmente sorride ai bianconeri: Garri, dopo 21 errori di squadra, è imitato da Greene e da Ricci, per il 50-39 che al 25’ mantiene vive le speranze bianconere di rientrare in partita. Per Treviglio rispondono Sollazzo, con due transizioni a bersaglio, e soprattutto Marini, che permette ai padroni di casa di chiudere sul 61-46 il terzo quarto di gioco. Treviglio prova la fuga definitiva con Pecchia in avvio di quarto periodo, Greene con una tripla e Mascherpa, con un gioco da tre punti, provano a mantenere in scia i bianconeri (68-53 al 32’). Ancora Mascherpa ha nelle mani il pallone del possibile -11, ma il ferro lo beffa ancora una volta; sul ribaltamento di fronte Marino segna da tre punti dalla punta, bissando poi dall’angolo sul possesso successivo. Treviglio scappa sul 74-57 e per un Derthona comunque combattivo fino alla sirena finale, non c’è più nulla da fare.

 

 

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA

amet, non nunc libero velit, Praesent lectus leo. neque. quis mattis dolor