Leoni in campo al fianco di A.I.D.O. per la Giornata del SI

Leoni in campo al fianco di A.I.D.O. per la Giornata del SI

Essere sempre più presente sul territorio è uno degli obiettivi di Bertram Yachts Derthona, che ha deciso di affiancare A.I.D.O. – Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, che da 47 anni è impegnata a diffondere la cultura della Donazione – in occasione della Giornata del SI che avrà il suo culmine domenica 27 settembre 2020.

A causa delle limitazioni delle Autorità competenti atte a prevenire il contagio da COVID-19, quest’anno A.I.D.O. nazionale ha lanciato una campagna, della durata di tre settimane (14 settembre-4 ottobre), per parlare di Donazione in modo diverso.

In provincia di Alessandria, con la presidenza di Nadia Biancato – che guida otto Gruppi Comunali tra cui quello di Tortona e della Bassa Valle Scrivia – l’A.I.D.O. è molto attiva: domenica 13 settembre, infatti, si è svolto un AperiAIDO di successo al Gran Bar Bardoneschi alla presenza del Sindaco Federico Chiodi e un centinaio di tortonesi. Questo appuntamento ha rappresentato una anteprima nazionale della Giornata del SI e, in quella data, sono stati espressi i primi SI alla Donazione.

Gli eventi in provincia proseguiranno anche nelle prossime settimane, in luoghi diversi e coinvolgendo fasce differenti della popolazione. L’obiettivo, unico, è quello di sensibilizzare alla Donazione Organi.

Nell’ottica di promuovere questa iniziativa, di grande importanza, il Derthona Basket ha deciso – da squadra – di scendere in campo al fianco di A.I.D.O. e dei suoi volontari: questa collaborazione, dal claim DIMMI DI SI, è stata siglata da Nadia Biancato e dal General Manager Ferencz Bartocci presso il Palazzetto “Uccio Camagna” di Tortona, sede operativa dei Leoni.

Derthona Basket invita tutti i suoi tesserati ad informarsi sui siti www.aido.it e www.giornatadelsi.it, e a non perdere questa occasione per esprimere la propria volontà: dire SI alla Donazione significa dire SI alla VITA.

In questo momento ci sono 8.000 italiani in attesa di un Trapianto. I nostri SI rappresentano una speranza per queste persone. Dire SI oggi non vuol dire donare. Solo una persona su 3.000 che si è espressa per il SI alla donazione organi post mortem sarà un effettivo donatore. Ma dire SI adesso vuol dire compiere un gesto di altruismo pensando alla sofferenza di chi è in attesa di un trapianto, avendo coscienza che senza donazione non può esserci alcun trapianto. La Donazione non ha età. Tutti possono essere donatori anche oltre i 90 anni. Ma per esprimere il proprio SI occorre essere maggiorenni. Non aspettate. Informatevi sui nostri siti, sulle nostre pagine Facebook e seguite l’esempio di Derthona Basket. Parlatene agli amici. Tutti insieme possiamo far crescere il numero dei potenziali Donatori che oggi è di poco superiore al 10% della popolazione adulta italiana” afferma la presidente provinciale di AIDO Nadia Biancato.

#giornatadelsì #ilpercorsodiunsì

 

eleifend amet, et, facilisis vel, ipsum leo Praesent justo