La Bertram cade in casa: overtime fatale ai Leoni

La Bertram cade in casa: overtime fatale ai Leoni

Bertram Derthona-Atlante Eurobasket Roma 80-85

(20-24, 42-45, 58-57, 71-71)

Tabellini:

Derthona: Sackey ne, Cannon 16, Gazzotti 2, Ambrosin ne, Tavernelli 13, D’Ercole 11, Fabi 11, Mascolo 2, Severini 7, Sanders 18, Morgillo ne. All. Ramondino

Eurobasket: Olasewere 21, Čepić, Fanti 9, Viglianisi 13, Cicchetti 5, Bruschetti ne, Magro 8, Staffieri 3, Antonaci ne, Romeo 7, Bucarelli 19. All. Pilot

Sconfitta per la Bertram Derthona in gara 2 di semifinale, al termine di una gara equilibrata e decisa solo dopo un tempo supplementare. I Leoni pagano le percentuali ai tiri liberi e la lucidità avversaria nei momenti decisivi. La serie, in parità, si sposta ora a Ferentino: gara 3 in programma giovedì 10 giugno alle 20.00 al PalaPonteGrande.

Primo quarto ad alto ritmo al PalaOltrepò, con i Leoni che devono subire le iniziative dell’Eurobasket: al 10’ ospiti avanti 20-24. Nella seconda frazione il Derthona rimane a contatto nel punteggio, affidandosi soprattutto alle iniziative di Cannon e Tavernelli, ma l’Eurobasket conclude i primi venti minuti avanti 42-45. Al rientro dagli spogliatoi, l’Eurobasket prova ad allungare, ma la Bertram resiste e cresce difensivamente: questo aspetto, unito a una maggiore fluidità offensiva, porta al sorpasso (58-57 al 30’) firmato da un canestro di D’Ercole. Nell’ultimo periodo i Leoni mantengono il vantaggio senza però riuscire a dare la spallata decisiva all’incontro e l’Eurobasket impatta a 71 con Olasewere a 19 secondi dal termine. Il tiro per la vittoria di Sanders, allo scadere, non va a segno: è overtime. Nelle battute iniziali del supplementare è Roma a condurre, prima del sorpasso siglato dalla tripla di Tavernelli (76-75 al 42’). Nei minuti successivi l’Eurobasket trova buone soluzioni e condanna la Bertram alla sconfitta. Finisce 80-85.

 

 

amet, tempus sit libero. venenatis, ut Curabitur Donec Praesent diam Phasellus