La Bertram cade al debutto: il Derby è di Torino

La Bertram cade al debutto: il Derby è di Torino

Bertram Derthona-Reale Mutua Torino 62-75

(17-25, 32-47, 51-58)

Tabellini:

Derthona: Mastroianni ne, Sackey ne, Cannon 21, Gazzotti, Tavernelli 2, Fabi 19, Graziani 2, Mascolo 3, Severini 6, Sanders 7, Morgillo 2. All. Ramondino

Torino: Clark 17, Alibegovic 14, Pagani, Penna 2, Cappelletti 7, Campani ne, Pinkins 13, Toscano 2, Diop 18, Bushati 2. All. Cavina

Cade all’esordio in Supercoppa Centenario la Bertram Yachts Derthona, che insegue la Reale Mutua Torino per quasi tutta la partita, senza riuscire a operare il sorpasso e arrendensosi alla sirena per 62-75. Quintetto tradizionale per coach Ramondino nella prima uscita ufficiale della stagione 2020/21. I primi minuti di gara che scorrono all’insegna dell’equilibrio, grazie alle giocate di Clark e Cannon: dopo 3’ Torino conduce 6-7. Nelle battute seguenti Pinkins e Diop portano Torino al massimo vantaggio nell’incontro (8-16 al 6’); dopo il gioco da tre punti e il nuovo appoggio del numero 35 ospite, coach Ramondino ferma la partita. Nelle azioni finali del primo quarto, Fabi, Bushati e Penna (che converte i liberi per l’antisportivo comminato a Mascolo) muovono il punteggio: Torino conduce 17-25 al 10’. In avvio di seconda frazione, la squadra allenata da Cavina trova il primo vantaggio in doppia cifra dell’incontro con le giocate di Alibegovic e alimentano il parziale con Diop: al 16’ gli ospiti guidano 24-41. Nelle ultime azioni del primo tempo il Derthona prova a rientrare in partita, ma con il tap-in di Toscano sulla sirena la Reale Mutua chiude avanti 32-47 al 20’. Reazione Bertram al rientro dagli spogliatoi: Tavernelli, Fabi e Cannon concretizzano un break di 9-5 che vale il 41-52 del 24’. Nel corso della frazione, Torino rallenta il ritmo del proprio gioco e consente al Derthona – che trova maggiore fluidità offensiva – di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio con un gioco da quattro punti di Fabi (49-55) al 29’. Il terzo quarto si chiude con la tripla di Clark e iol tap-in di Cannon, che fissano il punteggio sul 51-58. L’ultimo periodo è aperto dai canestri di Diop e Sanders; sono poi lo stesso lungo ospite e Cappelletti a ridare alla Reale Mutua la doppia cifra di vantaggio (53-64) al 34’, costringendo coach Ramondino a fermare la gara. Dopo alcuni minuti in cui entrambe le formazioni non trovano la via del canestro, una tripla di Fabi sblocca la Bertram, che torna al -10 (56-66) a 120 secondi dal termine. Nelle azioni seguenti, due triple consecutive di Cappelletti danno il successo alla Reale Mutua, che si impone per 62-75. Il prossimo impegno di Supercoppa vedrà il Derthona impegnato al PalaFerraris di Casale Monferrato domenica 18 ottobre alle ore 18.00 contro la JB Monferrato.

libero. suscipit felis massa leo efficitur. id et,