31/05/2022 20:45
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Il Derthona sconfitto sulla sirena a Treviso

Il Derthona sconfitto sulla sirena a Treviso

Nutribullet Treviso-Bertram Derthona 72-70 

(15-18, 31-44, 53-56)

Tabellini:

Treviso: Russell 16, Tadiotto ne, Vettori ne, Faggian ne, Bortolani 5, Poser ne, Imbrò 18, Chillo 10, Sokolowski 8, Dimsa 8, Jones 4, Akele 3. All. Menetti

Derthona: Mortellaro ne, Wright 10, Rota ne, Cannon 10, Baldi ne, Tavernelli 3, Mascolo 9, Severini 3, Sanders, Daum 7, Cain 6, Macura 22. All. Ramondino

 

Un canestro di Russell a 2 secondi dalla sirena condanna la Bertram alla sconfitta al PalaVerde. Dopo un primo tempo, e un secondo quarto in particolare, di alto livello in cui il Derthona ha condotto l’incontro nei ritmi e nel punteggio, Treviso ha progressivamente ridotto il proprio gap, operando il sorpasso nel terzo quarto. Dopo la reazione della formazione allenata da coach Ramondino, tornata nuovamente a condurre l’incontro, il finale in volata ha premiato i padroni di casa.

 

Primo quarto di parziali al PalaVerde: dopo il 4-0 iniziale dei padroni di casa, la Bertram – attaccando l’area con continuità – produce un break di 3-14 che vale il primo allungo (7-14). Nelle battute conclusive della frazione, Treviso alza l’intensità della propria difesa e accorcia fino al 15-18 con cui si chiude il quarto. Nella seconda frazione il Derthona prova a dare una spallata importante all’incontro segnando tre canestri da fuori consecutivi: dopo quello firmato da Daum, che vale il 25-37, coach Menetti ferma la partita. I bianconeri proseguono nel loro momento favorevole, aggiornando il massimo vantaggio nelle battute conclusive del primo tempo: all’intervallo il parziale è 31-44.

Al rientro dagli spogliatoi, Treviso – guidata dalle iniziative di Russell e Sokolowski – prima riduce il proprio distacco, poi opera il sorpasso (arrivando fino al 53-49) giocando con lucidità in attacco. Nel momento di maggiore difficoltà della Bertram nella gara, Mascolo e Cannon producono un contro break di 0-7 che fissa il punteggio sul 53-56 dopo tre periodi. L’ultimo quarto scorre in equilibrio per la sua intera durata: si arriva così a un finale in volata. Sokolowski impatta a 65, Wright è freddo in lunetta e ridà due punti di margine alla Bertram. È poi Russell – con un canestro da tre punti – a riportare la Nutribullet avanti (68-67); sul successivo attacco bianconero Mascolo commette fallo in attacco. Treviso allunga grazie al 2/2 di Imbrò, Macura pareggia la partita con un canestro da tre punti a 9 secondi dalla sirena. Nell’ultima azione Russell realizza il canestro della vittoria trevigiana: finisce 72-70.

Così coach Marco Ramondino al termine della gara: ʺComplimenti a Treviso per la vittoria. Stasera la partita è stata molto fisica, soprattutto nel secondo quarto e nel secondo tempo. Noi abbiamo faticato a mantenere fluidità di gioco, Treviso ci ha sporcato tante spaziature e fatto prendere brutti tiri. Qualche errore ci ha impedito di vincere la partita, ma dobbiamo comunque essere contenti di alcuni aspetti come la capacità di giocare nel primo tempo, di reagire a un parziale importante di Treviso e di metterci in posizione di vincere una partita tirando quindici liberi in meno dei nostri avversari. Questi aspetti vanno portati avanti, ma dobbiamo migliorare alcune cose, come gli errori non forzati, la mancanza di comunicazione e di prontezzaʺ.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

libero Nullam massa fringilla lectus nunc eget risus Aenean ut