05/02/2023 16:00
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Il Derthona sconfitto da Treviso

Il Derthona sconfitto da Treviso

Bertram Derthona-Nutribullet Treviso 90-95 

(18-26, 41-47, 65-75)

Tabellini:

Derthona: Christon 14, Mortellaro NE, Candi 10, Tavernelli 2, Filloy 4, Severini, Harper 4, Daum 21, Cain 9, Radošević 4, Macura 22, Filoni ne. All. Ramondino

Treviso: Banks 29, Iroegbu 31, Sarto 6, Torresani, Zanelli 6, Jurkatamm, Vettori ne, Faggian, Cooke 8, Scandiuzzi, Jantunen 15. All. Nicola

Si chiude con una sconfitta il 2022 della Bertram Derthona, che al PalaEnergica Paolo Ferraris rincorre la Nutribullet Treviso per quasi tutta la durata dell’incontro, rimontando più volte il gap in doppia cifra senza però riuscire a piazzare il sorpasso nelle battute conclusive. Il prossimo impegno dei bianconeri sarà lunedì 2 gennaio 2023 alle ore 19.30 all’Enerxenia Arena contro la Openjobmetis Varese.

Primo periodo favorevole a Treviso, spinta dalla percentuale al tiro da fuori: la formazione allenata da Marcelo Nicola conduce sin dalle prime battute e allunga fino al 18-26 del 10’. Nella seconda frazione la Nutribullet dilata il proprio gap, raggiungendo la doppia cifra di margine, prima di subire la reazione della Bertram, che chiude in svantaggio 41-47 all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi il Derthona passa a condurre con un 7-0 fulmineo che porta al time-out di coach Nicola: dopo la sospensione la Nutribullet – guidata da Banks e Iroegbu – mette a segno un break che vale il 65-75 della terza sirena. Nell’ultimo periodo la Bertram, spinta dal pubblico, produce un grande sforzo per tornare a contatto: i canestri in serie di Macura, Candi e Christon valgono il -1 (81-82) a 5 minuti dal termine, portando a un finale in volata. Le due squadre rispondono colpo su colpo, con grandi giocate individuali: i liberi di Iroegbu siglano il +3 ospite (89-92) a 11 secondi dal termine. Il Derthona non riesce a segnare il tiro del pareggio e Treviso, con freddezza, conquista la vittoria per 90-95.

Così coach Marco Ramondino al termine della gara: “Premessa la partita di Treviso migliore della nostra da tutti i punti di vista, mentale e caratteriale oltre che a livello tecnico, e la loro capacità di controbattere ai nostri parziali, noi abbiamo disputato un incontro non adeguato per quanto riguarda l’aggressività e l’approccio all’inizio della partita in partita e mediocre nelle scelte e nelle letture. Abbiamo lasciato dei rimbalzi e regalato 8 tiri liberi tra fine secondo e terzo quarto, questo tipo di indisciplina poi si paga cara, dobbiamo assolutamente migliorare nel dare il peso alle cose che facciamo in campo, questa è una mia responsabilità. Le ultime tre partite giocate in casa sono state più da leggere offensivamente, però oggi abbiamo segnato 90 punti: per cui credo sia più un discorso nostro di affidarci meno a cose estemporanee ed essere più maturi”.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

elit. lectus dolor. luctus ante. ipsum risus. mattis ut