Il Derthona è solido e si impone su Biella

Il Derthona è solido e si impone su Biella

Bertram Derthona-Bottega Verde Biella

(25-20, 46-38, 61-49)

Tabellini:

Derthona: Sackey, Cannon 15, Gazzotti 5, Ambrosin 11, Fabi 16, Graziani 2, Mascolo 11, Severini 8, Sanders 11, Morgillo 4, Ciadini. All. Ramondino

Biella: Loro, Bertetti 7, Moretti, Laganà 17, Barbante 2, Miaschi 10, Lugic 8, Pollone 18, Vincini 2, Berdini ne, Hawkins 8, Aimone. All. Squarcina

Successo per la Bertram Yachts Derthona, ancora priva di capitan Tavernelli, nell’ultimo impegno del Girone Verde della Supercoppa Centenario. Dopo un primo tempo equilibrato, i Leoni alzano l’intensità del proprio gioco e allungano progressivamente, imponendosi sulla Pallacanestro Biella. Equilibrio in campo nei primi minuti di gioco: Severini, Sanders, Cannon e Laganà muovono il punteggio (10-9 dopo 3’). La Bertram continua a condurre la partita nel punteggio, spinta ancora da Cannon e Fabi, ma Biella trova alcuni giochi da tre punti che le permettono di rimanere a contatto: al 10’ il parziale è 25-20. Nella seconda frazione, dopo i primi minuti equilibrati, un 5-0 firmato Fabi crea il primo break della partita: coach Squarcina interrompe il gioco sul 32-24 del 13’. In uscita dal time-out gli ospiti alzano l’intensità della propria difesa e trovano buone soluzioni offensive: il canestro di Miaschi porta Biella a un solo possesso di distanza (38-36 al 17’). Nel finale di primo tempo i canestri di Cannon e Fabi dilatano nuovamente il margine in favore del Derthona, che al 20’ guida 46-38. Al rientro dagli spogliatoi Sanders e Cannon aggiornano il massimo vantaggio della formazione allenata da Ramondino (53-40 al 24’), divario che viene ampliato ulteriormente da Mascolo e Morgillo, che trovano buone soluzioni offensive. Un canestro in penetrazione di Bertetti chiude la terza frazione, che termina con il punteggio di 61-49. Un 6-0 firmato Gazzotti-Sanders apre l’ultimo periodo: coach Squarcina ferma la partita al 31’ con la Bertram avanti 67-49. Il momento favorevole ai bianconeri prosegue anche nelle battute successive della gara; la tripla di Sanders vale il 74-53 del 34’ (massimo vantaggio nell’incontro). Derthona in controllo dei ritmi e del punteggio anche nel finale: la partita termina con il punteggio di 83-72. Il prossimo impegno vedrà i bianconeri impegnati sabato 31 ottobre in uno scrimmage contro l’Urania Milano in programma alle ore 17.30.

id, vulputate, sem, leo dolor dapibus nec id commodo porta. libero neque.