Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Il Derthona cade a Brescia

Il Derthona cade a Brescia

Germani Brescia-Bertram Derthona 83-68 

(22-16, 43-32, 61-51)

Tabellini:

Brescia: Gabriel 9, Tanfoglio ne, Massinburg 4, Della Valle 24, Petrucelli 12, Cobbins 4, Odiase 6, Burns 2, Laquintana 2, Cournooh 14, Moss ne, Akele 6. All. Magro

Derthona: Christon 10, Mortellaro, Errica ne, Candi, Tavernelli, Filloy 9, Severini 11, Harper 5, Daum 13, Radošević 6, Macura 14, Filoni ne. All. Ramondino

Esce sconfitta dalla trasferta di Brescia la Bertram Derthona, che dopo i primi minuti equilibrati, subisce le iniziative avversarie per buona parte dell’incontro. I bianconeri riescono, nella terza frazione, a tornare a un solo possesso di divario, ma la successiva, e nuova, accelerazione della Germani risulta decisiva per le sorti della partita. Il prossimo impegno della Bertram sarà domenica 27 novembre alle ore 16 al PalaEnergica Paolo Ferraris contro la GeVi Napoli.

Primi minuti di gara equilibrati al PalaLeonessa A2A; è poi Brescia, con i canestri da tre punti di Della Valle e Petrucelli a produrre il primo break nella gara, alimentato dalle giocate corali della squadra allenata da Alessandro Magro. Il periodo iniziale è chiuso dalla tripla di Filloy, che fissa il parziale sul 22-16. Nel secondo periodo la Germani continua a trovare buone soluzioni in attacco per dilatare il proprio margine oltre la doppia cifra. Nelle battute conclusive del primo tempo il Derthona accorcia il gap fino al -11 (43-32) dell’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi la Bertram produce un grande sforzo per rientrare a contatto, arrivando fino al -2 (49-47) del 26’, prima di subire il nuovo strappo guidato dai canestri di Della Valle, che fissa il punteggio sul 61-51 della terza sirena. Nell’ultimo quarto la squadra allenata da Ramondino prova più volte a ridurre il gap, ma Brescia mantiene la lucidità, trova canestri da fuori e rimbalzi offensivi che garantiscono extrapossessi, decisivi per chiudere l’incontro, che termina con la vittoria dei padroni di casa per 83-68.

Così coach Marco Ramondino al termine della gara: “Non è che ci sia da parte nostra tanto da dire oltre a fare i complimenti a Brescia che ha vinto meritatamente. Abbiamo disputato una partita estremamente inconsistente per gran parte dell’incontro. Non siamo riusciti a dare seguito e concretizzare i buoni momenti che abbiamo avuto nella sfida. Conviviamo con gli alti e bassi dall’inizio della stagione e quando la durezza e l’intensità salgono questi aspetti si notano ancora di più”.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

vulputate, libero ut ut eleifend Aenean ante. dolor quis,