Grande freddezza nel finale di un Derby intenso: i Leoni calano il tris

Grande freddezza nel finale di un Derby intenso: i Leoni calano il tris

Bertram Derthona-Edilnol Biella 65-54

(17-12, 36-27, 51-44)

Tabellini:

Derthona: Sackey ne, Cannon 21, Gazzotti 2, Tavernelli 4, Fabi 17, Graziani 2, Mascolo 6, Rota ne, Severini 4, Sanders 9, Morgillo, Ciadini ne. All. Ramondino

Biella: Moretti, Aimone ne, Pietra ne, Bertetti 4, Laganà 9, Miaschi 15, Vincini, Wojciechowski 13, Pollone 3, Hawkins 9, Lugic 1. All. Squarcina

Terza vittoria di fila per il Derthona in campionato: il derby con Biella è equilibrato per la sua intera durata, intenso e ricco di parziali e contro parziali. Nel finale cinque punti consecutivi di Cannon sugellano il successo dei Leoni. Avvio di gara equilibrato, con le due squadre che non lesinano intensità sul parquet: i Leoni provano a creare il primo break nella gara con la tripla di Sanders (13-9 al 6’), alimentandolo poi con Severini e Fabi. Sul 17-9 dell’8’, coach Squarcina ferma la partita. Nelle battute finali della prima frazione, gli ospiti accorciano le distanze: al 10’ il Derthona conduce 17-12. Nel secondo quarto la squadra di casa sfrutta un antisportivo fischiato contro Wojciechowski e alcune giocate corali per allungare il proprio margine, raggiungendo la doppia cifra di distacco (36-23) a 1 minuto dall’intervallo. Nelle battute conclusive l’Edilnol torna a contatto grazie a uno 0-4, che fissa il punteggio sul 36-27 del 20’. Al rientro dagli spogliatoi, dopo un brillante avvio degli ospiti, i Leoni allungano ancora il divario con un 5-0 coronato dalla tripla di Fabi che vale il 41-31. L’intensità sul parquet è alta, così come il livello dei contatti e dell’agonismo, la partita è bella: Derthona e Biella rispondono colpo su colpo, mantenendo invariate le distanze (49-43 al 28’). Nelle ultime azioni del periodo, Cannon in contropiede fissa il punteggio sul 51-44. L’inizio dell’ultimo quarto è contraddistinto dalla grande energia che entrambe le formazioni mettono in campo e il tabellone è sbloccato solo dalle realizzazioni di Tavernelli e Hawkins, che valgono il 53-46 del 33’. Miaschi e Laganà riportano l’Edilnol a un solo possesso di disavanzo, prima che Sanders – a poco più di due minuti dal termine – segni un canestro importante per portare il Derthona sul 55-50. Un gioco da tre punti di Cannon, successivo a un tap-in di Wojciechowski, ridà due possessi pieni di margine alla Bertram, e ancora il giocatore americano sigla il 60-52 a 45 secondi dal termine. Laganà, in penetrazione, accorcia, prima che Fabi – con cinque punti filati – chiuda la partita sul 65-54.

sed id venenatis Curabitur quis, libero. ut justo vel,