Biglietti acquistabili

10/03/2024 16:30
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

Artūrs Strautinš: fisicità e atletismo per il Derthona

Artūrs Strautinš: fisicità e atletismo per il Derthona

Bertram Derthona comunica di avere raggiunto l’accordo con Artūrs Strautinš, ala classe ’98, lettone di nascita ma italiano di formazione, che nelle ultime stagioni ha indossato la canotta della UNAHOTELS Reggio Emilia.

LA CARRIERA – Nato a Jurmala (Lettonia) il 23 ottobre 1998, Strautinš ha giocato in seconda divisione lettone, con il DSN Riga, dal 2012 al 2014. Nel 2013, all’età di 14 anni, è diventato il secondo giocatore più giovane a debuttare nel massimo campionato nazionale, con la canotta della LMT Basketball Academy.

Concluso questo biennio, Artūrs si trasferisce alla Pallacanestro Reggiana, dove rimane – nella sua prima esperienza in Emilia – dal 2014 al 2017. Esordisce in Serie A a gennaio 2015, mentre nella stagione seguente è parte del roster che disputa sia il campionato che l’EuroCup.

Dopo il triennio a Reggio Emilia, il giocatore classe ’98 inizia l’annata 2017/18 a Capo d’Orlando, prima di trasferirsi a Orzinuovi a novembre 2017. Con la squadra lombarda, militante in Serie A2, produce oltre 11 punti di media a partita.

La tappa successiva della sua carriera è Trieste, con cui – con quasi 7 punti di media -contribuisce al raggiungimento dei playoff, conclusi con l’eliminazione per mano della Vanoli Cremona ai quarti di finale. Nel 2019/20, dopo una prima parte di stagione trascorsa a Trieste, va a Udine, in Serie A2, dove produce quasi 12 punti a gara nelle sei gare disputate prima dello stop dei campionati per il Covid-19.

Artūrs è nuovamente in Serie A, a Varese, nel 2020/21: con la squadra lombarda si ritaglia un ruolo da protagonista e fa registrare oltre 10 punti a uscita con buone percentuali (37.7%) nel tiro da tre punti.

Nel 2021/22 accetta la proposta della UNAHOTELS Reggio Emilia, facendo ritorno nella squadra in cui ha avuto la prima esperienza italiana: Strautinš è fin da subito un giocatore importante nello scacchiere della squadra guidata da Attilio Caja che raggiunge i quarti di finale playoff e la finale di FIBA Europe Cup, persa contro il Bahçesehir. Nell’anno appena concluso contribuisce alla salvezza della squadra reggiana.

Con la Lettonia ha svolto la trafila delle Nazionali giovanili fino ad arrivare alla Nazionale senior, allenata dal 2021 da Luca Banchi. Ora Strautinš arriva alla Bertram Derthona per iniziare un nuovo capitolo della sua carriera.

“Uno degli obiettivi del nostro mercato è aggiungere atletismo e fisicità al roster – le parole di Marco Picchi, Presidente di Bertram Derthona -. In quest’ottica Strautinš è uno dei primi nomi che abbiamo considerato fin dai mesi scorsi. La trattativa è stata complicata e ha avuto i suoi tempi, ma alla fine ha prevalso la reciproca volontà, per cui siamo felici di avere con noi un giocatore ancora giovane ma già affermato”.