31/05/2022 20:45
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Verso Vanoli Cremona-Bertram Derthona: le parole di coach Ramondino e Jalen Cannon

Verso Vanoli Cremona-Bertram Derthona: le parole di coach Ramondino e Jalen Cannon

Vigilia di campionato per la Bertram Derthona, attesa dalla sfida del PalaRadi contro la Vanoli Cremona (palla a due alle ore 20.45 di domani, domenica 10 aprile) valida per la 26° giornata del campionato di Serie A 2021/22.

 

A presentare la gara è stato come di consueto coach Marco Ramondino, che ha analizzato le caratteristiche di Cremona: “Si tratta di una squadra che ha un modo di giocare molto aggressivo in attacco, con grande pressione al ferro. Dime e McNeace sono lunghi molto bravi nel giocare il pick’n’roll e a convertire gli assist che arrivano loro. La Vanoli ha poi cambiato forma nell’ultima partita, con un assetto con due palleggiatori e due tiratori come Tinkle e Kohs che aprono maggiormente il campo. Cournooh, Spagnolo, Juskevicius e Poeta sono i loro creatori di gioco, bravi nel giocare 1vs1 e pick’n’roll, poi in roster ci sono giocatori come Kohs, che è un tiratore affidabile da fuori che può creare problemi alle difese. Per cui il nostro focus sarà sul modo di giocare di Cremona e sull’essere pronti a contenere i giocatori in grado di uscire da quanto previsto e studiato in fase di preparazione alla gara”.

Il capo allenatore si è poi concentrato sul momento della squadra e sui primi giorni e allenamenti di Fridriksson a Tortona: “Tutti i giocatori sono a disposizione per la partita, dobbiamo rimanere focalizzati su una partita alla volta, dedicando a essa tutte le energie possibili. La storia della nostra stagione dice che i risultati sono collegati alle prestazioni, per cui a Cremona dovremo cercare di giocare con vivacità, buon ritmo e coinvolgimento di tutti per metterci nelle condizioni di vincere. Fridriksson è un play-guardia non di grande taglia fisica ma di creatività, che nel corso della carriera ha sempre fatto passi in avanti negli anni. Si è messo nuovamente in discussione accettando la nostra proposta per il finale di stagione dopo avere iniziato la stagione in Belgio, giocando anche la FIBA Europe Cup. Al momento non mi sento comunque di fare previsioni sui tempi e modi del suo utilizzo, dopo i pochi allenamenti finora svolti con la squadra”.

Jalen Cannon

Al fianco di coach Ramondino, a presentare la sfida di domani è stato Jalen Cannon, che ha analizzato il periodo di forma della squadra: “Siamo in un momento complesso dal punto di vista fisico e mentale, ma stiamo lavorando per tornare ad essere la formazione che siamo stati nel corso di tutta la stagione. Dobbiamo pensare a un allenamento e a una partita alla volta, senza guardare troppo avanti. In questo modo riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi perché siamo una buona squadra, abbiamo un ottimo staff tecnico e crediamo in quello che facciamo”.

Il giocatore americano ha poi concluso parlando delle caratteristiche dei prossimi avversari della Bertram: “Cremona è cambiata rispetto alla gara di andata, sia per infortuni subìti da alcuni suoi giocatori sia per le modifiche al roster. Si tratta di una squadra che gioca molto bene, ad alto rimo e numero di possessi, con energia, attaccando il ferro e facendo ricorso al tiro da fuori”.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

Lorem Nullam dolor vulputate, neque. justo libero. sed risus.