Una Bertram spenta cade a Bergamo

Una Bertram spenta cade a Bergamo

Bergamo-Bertram Derthona 89-65

(29-16, 55-32, 67-42)

Tabellini:

Bergamo: Dieng ne, Carroll 27, Crimeni, Parravicini 9, Costi, Bozzetto 11, Allodi 10, Marra 3, Lautier-Ogunleye 20, Aristolao, Zugno 9. All. Calvani

Derthona: Valle ne, Buffo ne, Tavernelli 10, Seck, Festinese ne, Gaines 12, De Laurentiis 5, Mascolo 6, Čepić 3 Gražulis 15, Martini 14, Casella. All. Ramondino

Sconfitta per la Bertram Derthona nell’ultima gara del 2019: priva di Pullazi, ma con il rientrante Tavernelli, la formazione allenata da Ramondino subisce le iniziative avversarie fin dalle prime battute di gioco e cade per 89-65. Avvio di gara equilibrato tra le due squadre: è con un canestro di Martini, al 3’, che la Bertram sblocca il proprio punteggio. Nei minuti successivi Bergamo impone il proprio ritmo all’incontro trovando buone soluzioni corali in attacco e doppiando gli avversari sul 16-8 del 6’. Nonostante il time-out chiesto da coach Ramondino, il Derthona continua a subire le iniziative dei lombardi, che trovano il massimo vantaggio sul +15 (25-10) grazie a due tiri liberi di Allodi; la prima frazione si chiude sul 29-16 per i padroni di casa. Anche nel secondo periodo la formazione allenata da Calvani trova soluzioni efficaci in attacco e amplia il proprio gap fino al +15 (38-23) del 15’. Negli ultimi minuti del primo tempo Bergamo allunga ancora e chiude in vantaggio per 55-32. Al rientro dagli spogliatoi sono i canestri di Carroll, uniti a realizzazioni in contropiede, a dare ulteriore spinta a Bergamo, che tocca il +28 (67-39) al 26’, prima di terminare la frazione avanti per 67-42. Nell’ultimo periodo la Bertram prova a reagire alzando l’intensità della propria difesa e trovando alcuni canestri in contropiede, ma i padroni di casa mantengono il controllo dell’inerzia dell’incontro e si impongono per 89-65 alla sirena.

nec Curabitur ut justo commodo felis consectetur facilisis adipiscing eleifend Sed