Sfida alla capolista

Sfida alla capolista

È uno degli appuntamenti più attesi della stagione per i tifosi delle due squadre, per la rivalità esistente e per le emozioni e i finali in volata che ha saputo regalare negli ultimi anni. Junior Casale-Bertram Derthona è il Derby della provincia, la sfida tra due eccellenze sportive che hanno colto risultati di prestigio (la finale playoff nel 2017/18 e una serie di annate ad alto livello i monferrini, la Coppa Italia 2018 e la Supercoppa LNP 2019 Old Wild West i bianconeri) nel campionato di Serie A2.

La sfida alla formazione allenata da Mattia Ferrari, attuale capolista del Girone Ovest con un ruolino di marcia fatto di cinque vittorie (consecutive) e una sola sconfitta (maturata nella gara inaugurale del torneo sul campo di Agrigento), chiude il ciclo di derby piemontesi ravvicinati disputati dalla squadra allenata da Marco Ramondino, che ha già sfidato Torino – al PalaOltrepò – e Biella, all’Hype Forum nel primo turno infrasettimanale della stagione 2019/20. L’appuntamento è quindi fissato per le ore 18.00 di domenica 10 novembre 2019 al PalaFerraris di Casale Monferrato.

La gara di domani unirà le due squadre, e l’intera provincia, nel ricordo di Marco Triches, Matteo Gastaldo e Antonio Candido, i tre Vigili del Fuoco scomparsi a seguito dell’esplosione avvenuta a Quargnento la notte del 5 novembre. Prima della partita verrà osservato un minuto di silenzio in loro memoria: si tratta di un gesto di vicinanza e rispetto per le vittime e per il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Alessandria, presso cui Marco, Matteo e Antonio erano in servizio.

JUNIOR CASALE, LA CAPOLISTA – La Novipiù arriva al Derby della provincia in ottime condizioni di forma e sull’onda dell’entusiasmo di un inizio di campionato davvero brillante. Il successo in volata contro l’Eurobasket Roma, nel secondo turno di Serie A2 Old Wild West, ha aperto la striscia di vittorie dei rossoblu, che si sono presentati al via dell’annata 2019/20 forti della continuità tecnica data dalla conferma di coach Mattia Ferrari.

I monferrini possono contare su un’ossatura solida formata da giocatori italiani da anni protagonisti con la maglia della Junior: Denegri e Valentini, i due playmaker, nonostante la giovane età possono vantare su un’importante esperienza del campionato di A2 maturata nelle annate trascorse a Casale sotto la guida di coach Marco Ramondino, ora a Tortona. Niccolò Martinoni, il capitano, è da anni uno dei giocatori più importanti della squadra, e dell’intero torneo, per la doppia dimensione interna ed esterna che consente alla Junior di proporre assetti tattici diversi a seconda degli avversari e delle partite.

Le altre conferme rispetto alla passata stagione sono Luca Cesana, in grado di giocare in tutti e tre i ruoli di esterno, e Leonardo Battistini – ala di grande energia che completa il reparto lunghi.

La Novipiù, in estate, ha scelto due tra gli americani più continui degli ultimi anni: Chris Roberts e DeShawn Sims. Il primo, a Treviglio la passata stagione, è una guardia capace di finalizzare gli attacchi della squadra e creare per i compagni, mentre il secondo – dotato di una doppia dimensione – è uno dei lunghi più forti dell’intera Serie A2 per continuità di rendimento e, insieme a Martinoni, forma una coppia completa e versatile. Un altro innesto di livello che ha puntellato il reparto esterni della squadra allenata da Mattia Ferrari è Simone Tomasini, tra i grandi protagonisti dell’eccellente annata disputata da Rieti lo scorso anno: si tratta di una guardia versatile, capace di trattare la palla e giocare anche nel ruolo di ala piccola.

A stagione in corso è arrivato anche Alessandro Piazza, playmaker veterano del torneo, che ha sopperito alle assenze per infortunio di Valentini, Denegri e Tomasini nel corso delle prime partite del campionato. In grado di offrire un rendimento solido, completa e arricchisce di esperienza e talento la Junior. Sotto canestro, oltre ai già citati Sims, Martinoni e Battistini, il Club ha puntato forte su Gora Camara – interessante prospetto di scuola Virtus Bologna – giocatore dotato di una spiccata dimensione interna e capace di essere un fattore difensivo grazie alla sua fisicità.

Il roster è poi completato dai giovani Alessandro Sirchia, Carlo Cappelletti, Pietro Avonto, Leonardo Da Campo, Yannick Giombini, Enrico Feng e Duccio Galluzzi, che disputano anche il campionato di Under 18 DNG con la maglia della Junior Casale.

CURIOSITA’ E MOTIVI DI INTERESSE – Ad alimentare l’attesa e l’interesse per questa partita, molto sentita da parte di entrambe le tifoserie, c’è la presenza di tre ex in casa Bertram Yachts Derthona: coach Marco Ramondino, per quattro anni guida tecnica di Casale, è l’allenatore dei Leoni dallo scorso anno,  Matteo Formenti – alla Junior, di cui è stato anche capitano, dal 2002 al 2009 e tra i protagonisti della vittoria in Coppa Italia e campionato di Serie B nella stagione 2004/05 – è al primo ritorno da avversario al PalaFerraris. L’assistente allenatore Gianmarco Di Matteo, arrivato a Tortona in estate, ha trascorso le ultime due annate a Casale, prima nello staff di Marco Ramondino e poi in quello di Mattia Ferrari.

Bertram Yachts Derthona ha allestito un pullman per consentire ai tifosi di seguire la squadra in questa attesa trasferta. Prevista la presenza di circa 300 tifosi bianconeri al PalaFerraris di Casale Monferrato.

MEDIA E ARBITRI – La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNP Tv Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/), il servizio su abbonamento di LNP. Gli aggiornamenti live sull’andamento della gara saranno pubblicati su www.derthonabasket.it (sito ufficiale dei Leoni) e sui canali social del Derthona Basket (Facebook: Derthona Basket, Twitter: @derthonabasket, Instagram: @derthonabasket).

La gara sarà arbitrata dai signori Alessandro Tirozzi di Bologna (BO), Francesco Terranova di Ferrara (FE) e Daniele Calella di Bologna (BO).

 

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA

Aliquam risus. ipsum leo. fringilla ut nec accumsan