Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

‘Meet The Best 2022 – Costruire il futuro’: il 23 settembre il convegno a Tortona

‘Meet The Best 2022 – Costruire il futuro’: il 23 settembre il convegno a Tortona

Tortona sarà il centro della pallacanestro italiana e internazionale venerdì 23 settembre, quando al Teatro Civico si svolgerà l’edizione 2022 di Meet the Best dal titolo ‘Costruire il futuro’. Il progetto, ideato da A Better Basketball e dal Derthona Basket, vedrà la presenza in città di numerosi relatori di fama europea e mondale (qui l’elenco completo).

Nella giornata di oggi, lunedì 5 settembre 2022, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell’edizione di quest’anno, presso la Sala Donzelli di Palazzo Giureconsulti a Milano. A presentare ‘Meet The Best 2022 – Costruire il futuro’, moderati da Luca Chiabotti (co-fondatore A Better Basketball) sono stati Andrea Bassani (co-fondatore di ABB), Federico Chiodi (Sindaco di Tortona), Marco Picchi (Presidente Derthona Basket), Ferencz Bartocci (Amministratore Delegato Derthona Basket) e Daniele Dallera (giornalista del Corriere della Sera).

Nel corso della conferenza stampa sono stati mandati in onda un video illustrativo dell’avanzamento dei lavori della Cittadella dello Sport, con le parole di Marco Picchi, Ferencz Bartocci e Alessandro Gandolfo (Project Manager), e i messaggi di saluto di Maurizio Gherardini, Direttore Generale del Fenerbahce Istanbul, e di Marshall Glickman, CEO di G2 Strategic, due dei relatori della giornata del 23 settembre.

Le parole di Andrea Bassani, co-fondatore di A Better Basketball: “Ringrazio il Derthona Basket, un grande compagno di viaggio in questa avventura. A Better Basketball è nato nel 2018 da un’idea mia, di Luca Chiabotti e Virginio Bernardi, con l’obiettivo di restituire qualcosa alla pallacanestro. Coniugando le nostre esperienze, abbiamo raccolto testimonianze significative e fornito contenuti di grande prestigio nel corso degli anni: Meet The Best e Next Gen Educational sono i due prodotti che proponiamo. Per la prima volta Meet The Best sarà fuori dai confini della grande città e crediamo che Tortona e il Derthona Basket siano la città e l’organizzazione migliori per accoglierci quest’anno. Il 23 settembre avremo la possibilità di ascoltare le testimonianze di chi si occupa di palazzetti da oltre 20 anni, lanciando messaggi di alto valore”.

Così Federico Chiodi, Sindaco di Tortona: “Essere oggi a Milano a parlare di Tortona e Derthona Basket è un onore e un’emozione. La Società, fondata nel 1955 e formata da tanti ex giocatori e appassionati ha raggiunto grandi risultati con l’attuale leadership. Siamo una cittadina di 27 mila abitanti portata alla ribalta dallo sport e dall’imprenditoria, sicuramente la Famiglia Gavio con la Cittadella dello Sport sta facendo un regalo bellissimo al nostro territorio sia a livello architettonico che ambientale, migliorando anche la rete viabilistica. Sottolineo ancora che non capita spesso che un Gruppo di questo livello decida di investire sul proprio territorio. Non vedo l’ora di vedere la costruzione ultimata, perché sono certo attirerà tantissimi tifosi oltre agli appassionati del Derthona, che sono contagiosi”.

Il commento di Marco Picchi, Presidente di Bertram Derthona: “Tra noi oggi ci sono persone che amano la pallacanestro e hanno vissuto di questo sport, per cui voglio portare un contributo di speranza. Credo che la Cittadella dello Sport sia l’esperienza positiva di un imprenditore illuminato che si è appassionato al basket portando i figli a giocare in un palazzetto di provincia e che ha costruito qualcosa che va oltre la semplice squadra. Il progetto sportivo del Derthona Basket poggia inevitabilmente sulla Cittadella e come ha detto il Sindaco, questa iniziativa sportiva farà da volano anche al tessuto socio-economico della città. Per quanto riguarda Meet The Best, credo si sia creato fin da subito un feeling importante con Virginio Bernardi, Luca Chiabotti e Andrea Bassani, con la finalità di portare a Tortona delle persone che possano parlare di pallacanestro a livello internazionale, raccontando anche quello che sta accadendo a Tortona. Abbiamo sempre voluto crescere di pari passo a livello organizzativo e sportivo per rendere le nostre basi più solide, tanto che i tre capisaldi del Derthona Basket sono: la volontà di continuare a essere ambiziosi, fare un passo alla volta nella giusta direzione e non perdere di vista i valori fondativi del Club”.

Così Ferencz Bartocci, Amministratore Delegato di Bertram Derthona: “Oggi il Derthona Basket è un punto di riferimento importante a livello sociale, tutti i collaboratori e dipendenti sono riferimenti per gli altri. Il Club e Gestione Cittadella, nata a luglio, rientrano nelle 200 Società controllate dal Gruppo Gavio, che è il secondo operatore mondiale a livello autostradale, azienda leader nelle grandi opere, trasporti e logistica, nautica, entrato brillantemente nel mondo dello sport. La nostra mission è anche aiutare le altre realtà sportive, le associazioni di volontariato con l’intento di creare sinergie. La Cittadella dello Sport, nella visione del Gruppo, deve essere un contenitore di socializzazione: dedicata a Marcellino e Pietro Gavio, avrà la facility della Serie A intitolata a Luigino Fassino, a riprova della forza del legame con il Derthona. Vogliamo coinvolgere le scuole in vari progetti, fare conoscere ai ragazzi il Gruppo Gavio in modo approfondito e le opportunità di lavoro che offre. Crediamo che la Cittadella possa consentirci di sviluppare eventi in tale senso. Siamo un Club che crede e investe nelle persone, siamo cresciuti molto da quando sono arrivato nel 2019. Ringrazio anche Alice Pedrazzi, General Manager della squadra femminile di Castelnuovo Scrivia con cui la sinergia è sempre più forte, per essere presente qui oggi alla conferenza”.

 

La conferenza è stata chiusa dall’intervento di Daniele Dallera, giornalista del Corriere della Sera, che sarà uno dei relatori del convegno del 23 settembre: “La città di Tortona mi regala delle emozioni e sono felice di sentire che il Sindaco sia così sensibile alla crescita di un fenomeno come il Derthona Basket. La Cittadella dello Sport fa pensare solo che bene per il futuro, credo sia fantastico avere sentito da Ferencz Bartocci della volontà di coinvolgere le scuole, perché questo significa diffusione di sport, cultura e valori. Credo che l’evento del 23 settembre avrà un occhio lungo sull’Europa, e il fatto che ci sia il Derthona Basket, e Marco Picchi che è cresciuto in questa realtà, a organizzarlo fa sperare molto bene”.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

Nullam risus. amet, fringilla ultricies pulvinar elementum sem, porta. Sed