La Bertram lotta, ma cade nel finale a Torino

La Bertram lotta, ma cade nel finale a Torino

Reale Mutua Torino-Bertram Derthona 76-70

(13-23, 37-33, 55-50)

Tabellini:

Torino: Alibegovic 15, Marks 9, Campani 3, Ianuale ne, Pinkins 2, Toscano 17, Castellino ne, Jakimovski ne, Reggiani ne, Traini, Diop 13, Bushati 17. All. Cavina

Derthona: Valle ne, Buffo ne, Tavernelli 5, Seck, Festinese ne, Gaines 20, De Laurentiis ne, Mascolo 8, Čepić 10, Gražulis 18, Martini 6, Casella 3. All. Ramondino

Sconfitta per la Bertram Yachts Derthona, priva di Pullazi e De Laurentiis, che sul campo di Torino impone il proprio ritmo alla gara per buona parte del primo tempo, prima di subire le iniziative di Toscano e Bushati che consentono alla Reale Mutua di imporsi alla sirena finale. Avvio di gara favorevole alla Bertram Derthona, che trova in Čepić e Gražulis i protagonisti dei primi minuti di gioco: la schiacciata del giocatore lettone – che vale il massimo vantaggio (7-15 al 6’) – costringe coach Cavina a fermare le operazioni. Nelle battute successive i Leoni respingono i tentativi di rimonta avversari e chiudono la prima frazione avanti 13-23. La Reale Mutua riduce a cinque i punti di divario grazie a un 7-0 firmato Diop-Campani-Marks (20-25 al 13’) interrotto dal lay-up di Gaines. I torinesi prima impattano a 27, al 15’, con due liberi di Alibegovic e poi ritrovano il vantaggio, sul 32-29, con un canestro da tre punti di Toscano. Il primo tempo è chiuso dai liberi di Pinkins, che fissano il punteggio sul 37-33. Al rientro dagli spogliatoi le realizzazioni di Bushati e Gaines mantengono invariate le distanze tra le due formazioni, in una gara che scorre sul filo del grande equilibrio. Il canestro in contropiede – da palla recuperata – di Toscano segna il termine del terzo periodo, che vede Torino in vantaggio per 55-50. I canestri da fuori di Toscano e Bushati spingono la Reale Mutua al +8 (61-53) del 32’; nei minuti successivi sono gli stessi due giocatori a consentire ai padroni di casa di mantenere invariato il proprio margine. Nonostante il tecnico per flopping comminato a Bushati, la formazione allenata da Cavina dilata il gap grazie alla grande lucidità e alla precisione nel tiro da tre punti prima che il Derthona, con Gaines e Gražulis, torni a 5 punti (71-66) a 90 secondi dal termine. Un’altra tripla di Bushati (autore di tre realizzazioni nel periodo finale) rimette tre possessi tra le due formazioni e consente alla Reale Mutua di imporsi per 76-70.

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA - Derthona Basket

velit, ut accumsan leo. porta. non