02/10/2022 17:00
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Il Derthona vince a Brindisi: ora sfida a Venezia nei quarti di finale

Il Derthona vince a Brindisi: ora sfida a Venezia nei quarti di finale

Happy Casa Brindisi-Bertram Derthona 82-99

(20-25, 45-49, 71-70)

Tabellini:

Brindisi: De Donno ne, Gentile 14, Zanelli 12, Vitucci ne, Visconti 8, Gaspardo 5, Redivo 8, Danese ne, Guido 2, Udom 6, Perkins 27. All. Vitucci

Derthona: Mortellaro ne, Wright 16, Cannon 11, Tavernelli ne, Filloy 17, Mascolo 9, Cattapan ne, Severini 2, Sanders 8, Daum 21, Cain 4, Macura 11. All. Ramondino

Termina con un successo la stagione regolare della Bertram Derthona, che ora sfiderà l’Umana Reyer Venezia nei quarti di finale playoff. A Brindisi, la formazione allenata da coach Ramondino comanda nel punteggio per larghi tratti della sfida, rompendo l’equilibrio nell’ultimo quarto grazie alla precisione nel tiro da fuori. Cinque i giocatori in doppia cifra alla sirena: Daum (21 p), Filloy (17 p), Wright (16 p), Cannon e Macura (11 p).

Al primo anno in Serie A, la Bertram è quarta in classifica al termine di una grande regular season. Costanza, crescita e vittorie di prestigio hanno portato il Derthona a chiudere la prima parte della stagione con 17 vittorie e 13 sconfitte. Ora la sfida all’Umana Reyer Venezia nei quarti di finale, con il vantaggio del fattore campo. Date e orari delle gare della serie verranno comunicati non appena ufficiali.

Primo quarto ad alto ritmo offensivo al PalaPentassuglia, con le due squadre che segnano con continuità da tre punti: è la Bertram a condurre nel punteggio fin dalle battute iniziali e a chiudere avanti 20-25 al 10’. Nella seconda frazione il Derthona allunga il proprio margine oltre la doppia cifra (26-38) prima di subire il rientro della Happy Casa, guidato da Perkins: all’intervallo il parziale è 45-49.

Al rientro dagli spogliatoi, permane l’equilibrio in campo tra due formazioni che trovano buone soluzioni offensive: dopo un lungo inseguimento, Brindisi (che perde Gentile, espulso) opera il sorpasso e passa a guidare l’incontro al termine della frazione (71-70). Nell’ultimo periodo, la Bertram prova a dare la spallata decisiva all’incontro (78-88 al 35’) con tre triple di Filloy e una di Mascolo. Il parziale favorevole ai bianconeri viene alimentato da Daum, che sigla i canestri che chiudono definitivamente l’incontro, che termina con il punteggio di 82-99.

Così coach Marco Ramondino al termine della gara: “Al di là dell’epilogo della partita, siamo stati molto avvantaggiati dalle defezioni di Brindisi. La gara, nel suo complesso, è andata come ce la aspettavamo, in quanto Brindisi in casa davanti al suo pubblico ha fatto una partita di energia e carattere. Nell’ultimo quarto siamo riusciti ad avere la meglio sui nostri avversari, e la cosa che ho apprezzato di più di questa gara è stata la compostezza con la quale ha giocato anche nel momento in cui siamo stati sotto nel punteggio riuscendo poi ad allungare nell’ultimo quarto”.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

at velit, risus. odio suscipit accumsan