Il derby è di Torino, la Bertram cade al PalaOltrepò

Il derby è di Torino, la Bertram cade al PalaOltrepò

Bertram Derthona-Reale Mutua Torino 69-80

(10-20, 28-35, 51-61)

Tabellini:

Derthona: Valle ne, Buffo ne, Tavernelli 2, Formenti 3, Seck ne, Gaines 27, De Laurentiis 5, Mascolo 8, Ćepić, Gražulis 7, Martini 8, Pullazi 9. All. Ramondino

Torino: Alibegovic 7, Marks 17, Cappelletti 5, Cassar 2, Campani 13, Ianuale ne, Pinkins 24, Toscano 5, Mortarino ne, Jakimovski ne, Traini 7. All. Cavina

Prima sconfitta casalinga in campionato per la Bertram Derthona, che nel derby piemontese contro la Reale Mutua Torino subisce le iniziative della formazione allenata da Cavina fin dalle prime battute di gioco, non riuscendo a invertire poi l’inerzia della partita nelle frazioni successive. Avvio di gara completamente di marca ospite: le iniziative di Cappelletti aprono lo 0-10 con cui inizia l’incontro, che costringe coach Ramondino a fermare il gioco dopo tre minuti. Due canestri consecutivi diu Gaines sbloccano l’attacco bianconero, ma Torino continua a condurre l’incontro nel ritmo e nel punteggio: al 10’ è 10-20. Nei minuti iniziali del secondo periodo un gioco da tre punti di Cappelletti dà il massimo vantaggio alla Reale Mutua (10-23), prima che la Bertram si riavvicini con un 4-0 interamente firmato Mascolo, in seguito al quale coach Cavina interrompe la partita. Il momento favorevole ai Leoni prosegue anche nella fase successiva del primo tempo, grazie a una migliore fluidità in attacco e una crescita difensiva che accorcia a quattro le distanze tra le due squadre (26-30). Nelle ultime azioni della frazione Torino allunga nuovamente: al 20’ è 28-35.  Al rientro dagli spogliatoi il Derthona torna a un solo possesso di ritardo (35-37 al 23’), prima del nuovo allungo torinese siglato da uno 0-5 di Pinkins. Nei minuti successivi lo stesso giocatore americano continua a trovare canestri con continuità (16 punti per lui nel periodo) e alimenta il nuovo break ospite, che vale la doppia cifra di margine (49-61 al 29’): al 30’ la Reale Mutua guida per 51-61. Nei primi minuti dell’ultimo quarto un dominante Pinkins spinge la formazione allenata da Cavina al 57-71 del 33’. Nelle fasi successive dell’incontro gli ospiti continuano a condurre nei ritmi e nel punteggio, rispondendo a ogni tentativo di rimonta della Bertram: il finale vede la Reale Mutua imporsi per 69-80.

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA

facilisis lectus ut accumsan venenatis, adipiscing consectetur elementum quis Praesent porta.