05/02/2023 16:00
Compra biglietto

Entra nel sito ufficiale Derthona Basket

 

Corale e autorevole, la Bertram vince a Scafati

Corale e autorevole, la Bertram vince a Scafati

Givova Scafati-Bertram Derthona 72-91 

(22-32, 38-56, 50-80)

Tabellini:

Scafati: Stone 5, Lamb ne, Thompson 3, Okoye 13, Caiazza ne, Pinkins 7, De Laurentiis ne, Rossato 14, Imbrò 12, Monaldi, Tchintcharauli ne, Logan 18. All. Caja

Derthona: Christon 15, Mortellaro ne, Candi 9, Tavernelli 9, Filloy 8, Severini 8, Harper 4, Daum 9, Cain 2, Radošević 4, Macura 23, Filoni. All. Ramondino

Torna al successo la Bertram Derthona, che alla Beta Ricambi Arena PalaMangano conduce la gara con autorevolezza fin dai primi minuti, sfruttando le alte percentuali al tiro da fuori. I 56 punti realizzati nel primo tempo, massimo nella storia societaria in regular season in Serie A, indirizzano l’incontro in favore dei bianconeri, che allungano poi progressivamente il proprio gap e conquistano l’ottava vittoria in campionato. Macura e Christon, in doppia cifra, e dieci giocatori andati a segno, suggellano due punti meritati.

Primo periodo ad altissimo punteggio per la Bertram, che trova grande continuità nel tiro da tre punti (7/9, 77.8%) per prendere il controllo dell’incontro sin dalle battute inaugurali. Macura (11 p nel quarto) e Daum inaugurano le marcature dei bianconeri, che poi trovano in Candi e Christon gli altri grandi protagonisti dei dieci minuti iniziali che terminano con il parziale di 22-32. Nella seconda frazione la squadra allenata da Ramondino spinge ulteriormente sul piede dell’acceleratore, dilatando il proprio margine e controllando con lucidità i tentativi di rimonta di Scafati: bianconeri avanti 38-56 all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi, la gara prosegue sugli stessi binari: il Derthona continua a trovare grande fluidità offensiva e ha un contributo importante su entrambe le metà campo da parte di tutti i giocatori impiegati. Al 30’ il parziale è 50-80. Nell’ultima frazione la Bertram amministra il grande margine accumulato in precedenza e si impone 72-91.

Così coach Marco Ramondino al termine della gara: “Siamo e dobbiamo essere molto contenti di questa vittoria, nata da una prestazione davvero buona su entrambi i lati del campo. Da parte mia, quindi, i complimenti ai nostri giocatori. Scafati è una squadra che è cresciuta e ha cambiato tanto nell’ultimo mese: ci aveva impressionato la loro capacità di fare pochi errori nel corso della gara, di essere disciplinata e brava a eseguire il suo sistema di gioco. Era quindi importante disputare un incontro che pareggiasse la loro solidità, e siamo riusciti a farlo molto bene per tutti i quaranta minuti”.

| Official Store

| Biglietteria

| Diventa Sponsor

Phone_Footer

| Official App

Bertram Derthona sempre con te!

ut ipsum Aliquam tempus commodo ut dolor. Phasellus