Coach Ramondino e Lusvarghi presentano la gara contro la Junior Casale

Coach Ramondino e Lusvarghi presentano la gara contro la Junior Casale

Vigilia di campionato per la Bertram Derthona, attesa dal Derby della provincia contro la Junior Casale in programma al PalaOltrepò domani, domenica 17 febbraio, alle ore 18.00. I bianconeri sono reduci dalla trasferta di Rieti, conclusa con una sconfitta al supplementare che ʺci ha fatto male dal punto di vista emotivo perché non siamo riusciti a portare a casa i due punti dopo la prestazione messa in campoʺ esordisce coach Ramondino, che prosegue poi sostenendo come la settimana di preparazione alla gara di domenica sia stata ʺcomplicata da alcuni problemi fisici seri che ci costringono a ristrutturare nuovamente quello che stiamo facendo. Il gruppo comunque sta cercando di migliorare con le unghie e con i dentiʺ.

Nelle ultime gare disputate la Bertram ha offerto sempre buone prestazioni, ma l’allenatore bianconero è consapevole del fatto che ʺsi possa sempre migliorare, anche se spesso la squadra si è superata: bisogna dunque calarsi nella realtà e fare delle richieste realizzabili per un gruppo che, da quando sono arrivato, non ha mai vissuto giornate facili anche a causa dei continui infortuni che ci hanno accompagnato. Noi, giocatori e staff, entriamo in palestra con l’obiettivo di migliorare, sia dopo le vittorie sia dopo le sconfitte: siamo fiduciosi del fatto che, con questo spirito, la squadra sarà sempre competitiva nonostante le difficoltà che potrà incontrareʺ.

Passando all’analisi del prossimo impegno della squadra, coach Ramondino afferma che ʺla partita con Casale ha sia un valore importante in termini di classifica sia delle sfumature emotive che vanno oltre la giornata di campionatoʺ. Per quanto riguarda l’analisi tecnica della Junior, l’allenatore della Bertram ha voluto sottolineare la grande capacità ʺdell’allenatore e della società di lavorare in modo importante in una stagione che ha visto un rinnovamento marcato: Casale è una delle migliori squadre del campionato per punti segnati, sono molto bravi nell’attaccare in velocità e nello sfruttare la versatilità dei giocatori che hanno a disposizioneʺ.

Coach Ramondino è, insieme a Blizzard, il grande ex della sfida di domenica: a tale proposito ʺcredo che le sensazioni che proverò saranno amplificate nell’avvicinamento alla gara, ma nel corso della stessa il focus passerà facilmente sul campo. Ritengo che questa sia una partita vissuta in modo speciale da chiunque, indipendentemente dai trascorsi avuti nel passatoʺ.

Passando all’analisi delle chiavi della gara, l’allenatore bianconero ritiene molto importante ʺmantenere un alto livello di energia nei quaranta minuti anche con gli errori che inevitabilmente faremo avendo un assetto particolare su cui non abbiamo avuto modo di lavorare a lungo. A livello tecnico dovremo limitare il loro gioco in transizione e quello interno che cercheranno di sfruttare con i loro lunghi, mentra in attacco sarà importante attaccare l’area per costruire i migliori tiri possibili e avere così un equilibrio diffuso in campo che ci aiuterà anche nella fase difensivaʺ.

Così Marco Lusvarghi: ʺDomenica dovremo mettere in campo la stessa energia che abbiamo avuto a Rieti, una partita tosta e difficile in cui comunque siamo sempre rimasti a contatto con i nostri avversari. Giocare il derby è sempre emozionante, sarà importante anche il supporto del pubblico per cercare di ottenere il successo. Per noi ogni partita da qui alla fine del campionato è fondamentale: l’obiettivo deve essere cercare di conquistare i due punti contro ogni avversario. Casale è un’ottima squadra, che ha in Martinoni e negli americani atleti di alto livello per la categoria: anche loro saranno carichi per la partita e vorranno cercare di vendicare la sconfitta dell’andataʺ.

 

Orsi

Assicurazioni Picchi

PCA

risus libero sem, at adipiscing id elementum libero. dictum