Ciao Nereo

Ciao Nereo

Bertram Yachts Derthona si stringe, commossa, al dolore della famiglia Maghet, colpita dalla improvvisa e prematura scomparsa di Nereo, grande ex giocatore bianconero.

Arrivato a Tortona, da Gorizia, nella seconda metà degli anni Settanta Nereo è il playmaker della gloriosa squadra guidata in panchina da Mario Armana e in campo può contare sull’apporto – tra gli altri – di Gianni Cermelli.

Maghet rimane a Tortona anche negli anni Ottanta, al fianco di giovani in rampa di lancio come Giovanni Lonardo, Enrico Marina e Marco Ghisolfi: con la sua classe è tra i protagonisti della vittoria del campionato nel 1984, che vale la promozione in Serie C1.

Una volta conclusa la carriera da giocatore, Nereo si è sempre interessato e ha seguito da vicino le vicende dei Leoni, e il suo nome rimarrà per sempre uno dei più importanti tra coloro che hanno indossato la casacca bianconera.

Anche il figlio di Nereo, Fabio, ha indossato la canotta con il Leone sul petto nel 2015/16 in Serie A2.

ut luctus Praesent dolor. sit efficitur. ante.