Share Button

EXPO INOX MORTARA – O.R.S.I. DERTHONA 79-76
(22-18, 22-14, 13-25, 22-19)

MORTARA: DEL SORBO 16, Fant, Avanzini n.e., CAVALLARO 7, GRUGNETTI 13, MOSSI 11, Ratti A. n.e., Manuelli 9, Di Paola 3, TARDITO 20. All. Zanellati.
DERTHONA: ROTONDO 16, VITALI 1, Stanojevic n.e., Gioria 13, VENUTO 6, Gatti, SAMOGGIA 21, Strotz, Gay D. n.e., VIGLIANISI 19. All. Arioli.

Il Derthona non riesce ad espugnare Mortara e quindi sabato alle ore 21.15, ci sarà la terza decisiva partita dei quarti di finale playoff al PalaCamagna. In gara 2 infrasettimanale si sono ribaltate le condizioni e di conseguenza le sorti della prima partita: migliori percentuali al tiro dei lomellini ed incapacità dei bianconeri a mantenere l’intensità difensiva dimostrata in gara 1. Se in più ci aggiungiamo un certo nervosismo presente sul parquet che alla fine è risultato più dannoso alla qualità tecnica dei ragazzi di Arioli, che alla carica agonistica di quelli di Zanellati, il gioco è stato fatto.

Ci illude il buon inizio di Viglianisi ma Mortara risponde subito con Del Sorbo e soprattutto Tardito, che sotto le plance dominerà la gara, chiudendo la prima frazione avanti 22-18.
Il peggio avviene nel secondo quarto, con la coppia Grugnetti e Manuelli che la fanno da padrone toccando anche i +14 ed i bianconeri inermi che trovano solo sparute conclusioni di Gioria e Rotondo. Dagli spogliatoi (44-32) i duecento circa venuti da Tortona aspettano la reazione e verso metà terzo quarto la carica la suona Samoggia che infila a raffica il canestro avversario da fuori e da sotto riconquistando la parità a fine tempo (57-57).

Tifosi Derthona Basket

Ma la pausa breve risulta ahimè dannosa, bloccando di fatto la trans agonistica dei tortonesi e permettendo ai pavesi di recuperare energie. L’ultima frazione è tutta una lotta dove l’agonismo ha la meglio sulla lucidità ed alla fine errori ai tiri liberi, palle perse e rimbalzi smarriti fanno la differenza, purtroppo a favore del Mortara. Adesso si torna a Tortona e poco importa se dagli altri campi arrivano notizie bomba come l’eliminazione della Fortitudo a Cento o il riscatto di Piacenza ad Empoli.
Sabato sera il Derthona sarà padrone del proprio destino!

Share Button