Share Button

Il Memorial Cima 2017 premia la Novipiù Casale Monferrato, più pronta di una Bertram con il cartello dei lavori in corso ben salvo sul proprio carro ed in grado di ovviare alle assenze del proprio roster. Dopo un ottimo avvio di gara, i bianconeri di coach Pansa hanno vissuto un momento di difficoltà nel corso dei due quarti centrali, salvo poi rimettere in piedi la partita e rientrare fino al -3 ad un giro di lancette dalla sirena finale. La rincorsa finale, coinvolgente per il numeroso pubblico tortonese al PalaCima, non si è compiuta, lasciando così il “titolo” nelle mani di Casale.
Sempre splendida la cornice del PalaCima, che ha visto un corretto pubblico di entrambe le sponde riunito da un comune scopo benefico a favore dell’associazione Idea Onlus.

Parte con il piede giusto il Derthona; Garri e Sorokas sono i mattatori dell’attacco bianconero, mentre la difesa Novipiù fatica a leggere le trame offensive tortonesi. L’ingresso di Melvin Johnson ed una rapida transizione di Sorokas valgono l’allungo bianconero (17-7 al 8′), ma Casale non lascia spazio e con due canestri di pregevole fattura di Ielmini e Tomassini accorcia sul 20-15 del 10′, e pareggia in seguito sulla scarica di punti di Severini (11 nel solo secondo quarto). Il Bertram Derthona accusa il colpo e all’intervallo insegue 34-39, risultato pressochè replicato alla metà (38-45) ed alla fine del terzo periodo (52-58).
La Novipiù allunga in avvio di ultimo periodo, scavallando la doppia cifra di vantaggio, ma il Derthona non ci sta: le linee difensive bianconere si alzano di un passo e l’attacco ricomincia a girare, creando le condizioni per la rimonta, che si concretizza con le due triple di Garri che portano il Bertram sul 69-72 ad un minuto dalla fine. I bianconeri hanno in mano il pallone del potenziale pareggio, ma i tentativi di Johnson e di Garri non vanno a bersaglio; dall’altra parte, Tomassini subisce fallo e, convertendo entrambi i liberi, regala vittoria e trofeo alla Novipiù.
Lorenzo Pansa: “Siamo riusciti ad esprimere fluidità offensiva solo nel primo quarto, mentre abbiamo avuto un lungo periodo di appannamento a cavallo tra il secondo ed il terzo quarto, in cui abbiamo giocato in modo superficiale e permesso a Casale di scavare un gap importante grazie anche alla loro organizzazione più rodata. Il segnale positivi è che siamo rientrati nella partita con energia in due occasioni andando poi a commettere due errori banali che hanno giustamente fatto pendere l’ago della bilancia verso Casale dopo essere arrivati sul -3”
Bertram Derthona – Novipiù Casale 69-74
Derthona: Meluzzi 2, Stefanelli 4, Pilati ne, Sorokas 16, Radonjic 2, Apuzzo, Quaglia 3, Garri 17, Mei 6, Billi ne, Johnson 15, Spanghero 4. All. Pansa
Casale: Ielmini 3, Banchero, Nicora ne, Tomassini 9, Valentini 4, Blizzard 16, Severini 18, Cattapan 10, Tulumello ne, Bellan 6, Sanders 8. All. Ramondino
Note: T2: De 13/36, Ca 19/42; De 10/24, Ca 9/23; Tl: De 13/15, Ca 9/11.

Share Button