Share Button

Prima uscita dell’anno nuovo da dimenticare per il Derthona che da Mortara torna con una sconfitta facendosi risucchiare dalla Fortitudo Bologna in testa alla classifica. Brutta gara dei nostri in Lomellina : l’approccio non è di quelli giusti già dall’avvio con Vitali subito in difficoltà, anche se a metà quarto il Derthona cambia rotta e rimonta fino a chiudere avanti per 22-16, con un massimo vantaggio anche di +10.

Nella seconda frazione dalla panchina non arriva l’apporto sperato (bene Gatti, ma manca soprattutto Cernivani) e il vantaggio viene ben presto dissipato, ma Venuto e Rotondo reagiscono riportando a + 6 il Derthona nell’ultimo minuto, per il 37-32 col quale si va agli spogliatoi. Nel terzo quarto, Mortara passa avanti, a metà tempo, per poi chiudere 57-51 grazie alla buona vena di Cavallaro e Mossi. Nell’ultima frazione la formazione di coach Arioli si disunisce definitivamente : Venuto e Rotondo perdono lucidità e solo la determinazione di Samoggia, l’unico bianconero a salvarsi nella serata, riporta sotto il Derthona a due minuti dalla fine, ma, una difesa poco convinta unita a qualche palla persa di troppo ed insufficienti percentuali al tiro (emblematico l’errore di Viglianisi in contropiede da solo), decretano la partita a favore del Mortara per 74-65.

Chiusa la serie vincente ed il girone di andata, non resta che “tornare sulla terra” preparando la controffensiva con Empoli che sarà di scena al PalaCamagna domenica prossima (ore 18). Contro i toscani triplo obiettivo per Samoggia e soci : oltre che ricominciare a vincere, riscattare la sconfitta subita all’andata nell’esordio di campionato e soprattutto mantenere l’imbattibilità casalinga. I toscani tra alti e bassi seguono le capoliste in classifica a breve distanza e seppur reduci dalla sconfitta di Montecatini restano molto pericolosi. Elementi di tutto rispetto sono il play Mariotti, gli esterni Delli Carri e Terrosi, tutti con più di 10 punti nelle mani, e soprattutto il pivot Ravazzani, che oltre ad essere un buon realizzatore è il miglior rimbalzista del campionato. Smaltito il panettone, si spera di rivedere il Derthona del Dicembre scorso!

Expo Inox Mortara – O.R.S.I. Derthona 74-65 (16-22, 32-37, 57-51)
Mortara: Del Sorbo 9, Fant 1, Avanzini N.E., Cavallaro 24, Grugnetti 1, Mossi 19, Manuelli 5, Bossi N.E., Di Paola 4, Tardito 11. All. Zanellati
Derthona: Rotondo 15, Cernivani, Vitali 4, Venuto 8, Gatti 8, Samoggia 20, Strotz 2, Gay N.E., Viglianisi 8, Candela. All. Arioli
DSC_8528

Share Button