Share Button

Il Comune di Pontecurone in collaborazione con la Pro loco del posto, organizza per domenica 24 aprile la “Festa dello sport”: una giornata di promozione delle diverse attività che si svolgeranno in diversi punti del paese. Non poteva mancare il basket che sarà di scena in Piazza Martiri della Libertà al mattino alle 10.30 con un’esibizione di “piccoli cestisti” alla presenza di alcuni giocatori del Derthona Basket ed al pomeriggio alle ore 16.00 con una partita dei “veterani”. Sarà l’occasione per avvalorare l’attiva collaborazione tra il sodalizio tortonese e l’Amministrazione di Pontecurone, che quest’anno si è consolidata nell’organizzazione di corsi di minibasket nelle scuole locali, ma che parte da lontano.

Precisamente era il 1980, quando l’indimenticabile bianconero Tommaso “Uccio” Di Matteo, trasferitosi per lavoro a Pontecurone, conosce Gianfranco Giani, Mario Cairo e Luciano Schettini, appassionati di pallacanestro. Fondano il GS Aurora Pontecurone Basket, dando vita ad una squadra basata su 7-8 ragazzi del paese rafforzata dai “derthoniani” Marco Carboni, Vittorino Rossi e Ermanno Sala. La squadra targata GiSport e poi Aido, partecipa alla Prima Divisione e così sarà per una quindicina d’anni, vincendo diverse volte il campionato e cimentandosi per qualche stagione anche in Promozione. Nel corso degli anni altri cestisti tortonesi illustri ne hanno fatto parte: Bertolotti, Dallerba, Ferrari, Rossi, Bruno, Salvati, Ferraris, Agnello … solo per citarne alcuni. Parallelamente crebbe anche un importante impegno nel settore giovanile, sia maschile che femminile. All’inizio si giocava all’aperto, in un campo di cemento (allora omologabile), di domenica mattina, con un discreto seguito di pubblico per una disciplina allora sconosciuta ai più. Il tempo passa ma la passione rimane e molti dei giocatori di allora si ritrovano ancora adesso in palestra, alla soglia dei 60 anni, per la classica partita del venerdì sera.

Share Button