Share Button

DERTHONA                        77

BIELLA                                  78

ORSI DERTHONA: Greene 17, Cosey 15, Alviti 2, Ricci 3, Sanna, Reati 14, Conti, Mascherpa 6, Garri 11, Pilati ne, Billi ne, Cucci 9. All. Cavina

ANGELICO BIELLA: Ferguson 14, Hall 10, Massone ne, Venuto 8, Pollone, De Vico 25, Udom 5, Wheatle 2, Rattalino ne, Tessitori 14, Pasqualini ne. All. Carrea

ARBITRI: Nicolini, Pepponi, Patti.

NOTE. Primo tempo: 32-37. Parziali: 19-25, 13-12, 20-21, 25-20.

TORTONA. Il Derthona perde con Biella 78-77 lo scontro per la testa della classifica del girone Ovest nell’anticipo dell’ottava giornata. I Leoni partono con Cosey, Greene, Ricci, Garri e Sanna, mentre l’Angelino schiera Ferguson, Hall, De Vico, Venuto e Tessitori. Segna Ricci con un movimento in post, replica Tessitori per Biella. Con due canestri consecutivi di De Vico l’Angelico si porta sopra 8-4. Subito dopo Biella mette a segno il primo parziale del match (8-1) e conduce 16-9 a metà del primo periodo. I biellesi, già in bonus, aumentano il vantaggio, ma Tortona rientra con Alviti e Greene. Il primo periodo finisce 25-19 per gli ospiti. Inizia la seconda frazione, Biella con Hall dalla lunga e Ferguson in arresto e tiro centra un altro parziale e il Derthona va sotto in doppia cifra (19-30). Cavina chiama time out per spezzare l’inerzia e sceglie il quintetto piccolo con Cucci e Ricci. Prova a dare la scossa Mascherpa con 6 punti (penetrazione con fallo e bomba) e i Leoni tornano sotto di 9 punti (25-34). Biella si mantiene davanti, ma i minuti prima dell’intervallo lungo sono dei Leoni con Cosey e Greene protagonisti. Finisce 32-37. Durante la pausa i tifosi si godono i piccoli giocatori dei Leoni con gli Esordienti 2005 e gli Aquilotti 2004. Nel terzo periodo si ascrive al match anche Reati dalla lunga, Cosey segna in arresto e tiro e la rimonta è completata con il PalaFerraris che esplode. La gara è punto a punto, a tre minuti dalla fine Da Vico dalla lunga riporta in vantaggio di sette punti Biella. Greene ruba due palloni consecutivi e ancora una volta Tortona rientra,  ma nonostante lo sforzo prodotto finisce 58-52 per i ragazzi di Carrea. Protagonista dell’avvio dell’ultimo periodo è Greene (4 punti e un assist per Cucci) che riporta Tortona a un canestro di distanza (58-60). Con due bombe consecutive dell’ex Venuto è tutto da rifare (58-66). Dopo di che il Derthona mette a segno un parziale di 8-0 con due bombe e due liberi di Reati (70-70). E a 1’26’’ dalla fine con un libero di Garri la squadra bianconera è per la prima volta in vantaggio 71-70. Segna Cosey per i Leoni, parità con un canestri dalla lunga di De Vico. A 19’’ Tessitori mette un libero, si va dall’altra parte e Greene pesta la linea di fondo. Il Derthona manda sulla lunetta Hall che non sbaglia (73-76). Finisce 78-77 con Reati che la mette da tre, ma non basta.

Il commento di coach Cavina: “Peccato perchè l’avevamo ripresa e avevamo l’inerzia con tre punti di vantaggio. Abbiamo commesso un errore difensivo che ci ha punito. La differenza tra noi e loro è stata la capacità di segnare i tiri aperti nei momenti che contavano. Abbiamo prodotto poco in avvicinamento e abbiamo attaccato meno bene i lunghi. Mi dispiace per i ragazzi, Biella ha dimostrato di essere una grande squadra, di qualità nei singoli e nel gioco. Non è stato nei singoli la nostra miglior gara, peccato perchè con la difesa del secondo tempo e ad un minuto dalla fine c’era la percezione che potessimo farcela”.

Il commento di coach Michele Carrea: “E’ stata una bella partita di basket, ci saremmo meritati un finale meno pericoloso se non avessimo perso qualche palla di troppo. Siamo contenti per i numerosi tifosi che sono venuti a sostenerci. Venuto? Spero che si smetta di dire che non abbiamo un playmaker non di livello”

Share Button