Share Button

TORTONA.Dopo due buone partite, coincise con vittorie, il Derthona è atteso dalla prima delle due trasferte di Roma. Con che spirito si mettono in viaggio i Leoni? “Siamo riusciti a resettare la gioia dell’ultima importante vittoria casalinga, lavorando in maniera molto seria per prepararci alla partita con l’Eurobasket – commenta coach Demis Cavina – Affrontiamo quella che probabilmente è la squadra più esperta di tutta la serie A2 e che già all’andata ci ha saputo mettere in difficoltà grazie alle proprie qualità tecniche ed all’utilizzo della tattica. L’infortunio di Bonessio e l’arrivo di Iannilli hanno cambiato le loro rotazioni, senza però intaccare la fiducia e la pericolosità della squadra, soprattutto in campo aperto”. Com’è andata la settimana di allenamento? “E’ stato molto importante il recupero di Davide Alviti che, seppure inserito gradualmente, è potuto tornare a lavorare ai suoi livelli abituali. Abbiamo scelto di mantenere il nostro programma invariato nonostante si giochi al sabato, concentrando il lavoro sulle situazioni tattiche che avevamo già visto nella partita di andata.” Quali sono i temi sui quali si giocherà il match di domenica? “Senza addentrarmi troppo in aspetti tecnico-tattici, penso che dovremo insistere sulla continuità nella nostra metà campo difensiva. Domenica, contro Latina, una piccola flessione sotto questo profilo ci è costata un break importante. Con il nostro assetto attuale non possiamo permettercelo.”

Share Button