Share Button

Pol. Agropoli – Orsi Derthona 82-75

(13-20, 33-39, 52-54)
Agropoli: Turel 12, Taylor 19, Langford 15, Silvestri ne, Santolamazza 9, Romeo 3, Contento 17, Molinaro 5, Lucarelli ne, Ndiaye ne, Amanti ne, Carenza 2. All.Finelli
Derthona: Greene IV 17, Cosey 11, Alviti 11, Ricci 18, Sanna 6, Reati 2, Conti, Mascherpa, Garri 6, Cucci 4. All.Cavina
Arbitri: Bongiorni di Pisa, Solfanelli di Livorno, Maschio di Firenze
Note: T2: Ag 19/34, De 15/35; T3: Ag 8/23, De 11/33; Tl: Ag 20/29, De 12/14.
Tre quarti di ottima pallacanestro non bastano al Derthona, che esce sconfitta per 82-75 dalla Bcc Agropoli nel nuovo palasport di Torchiara ed incassa il primo stop della sua stagione. Nel giorno del rientro dall’infortunio di Davide Reati, i Leoni conducono le danze per i primi trenta minuti prima di subire il sorpasso e l’immediato allungo dei padroni di casa. La risposta bianconera è puntuale ma porta con sé qualche imprecisione di troppo, che alla resa dei conti permette di accorciare il gap senza però riuscire a chiuderlo nel convulso finale.

La cronaca. Partono forte i padroni di casa, con due canestri da tre punti di Langford e Turel per il 6-0 iniziale. Cinque punti di Ricci valgono l’aggancio ed il soprasso bianconero; Cosey e Sanna firmano i canestri dell’allungo, che trova il suo apice sul 13-22 firmato da Garri al 12’. L’ex NBA Donell Taylor replica in proprio e firma i punti che valgono il 21-22, ma la risposta del Derthona arriva puntuale, e vale il 33-39 sul quale le squadre si presentano al riposo lungo.
La ripresa del gioco sorride ai padroni di casa, pronti a riportarsi in parità (45-45) con due canestri dalla distanza di Turel e di Langford in prossimità del 25’; un guizzo di Reati ed un canestro di Garri chiudono il terzo quarto (52-54), poi c’è spazio per un canestro con fallo di Ricci al 31 (56-57), ma è questo l’ultimo vantaggio bianconero. Due canestri di Langford, intervallati dalla transizione vincente di Contento, permettono ai padroni di casa di sorpassare con decisione (63-58) e di pensare alla fuga con il successivo canestro da tre punti di Santolamazza (66-58) al 35’. Il Derthona non si arrende e torna sotto con due canestri consecutivi da tre punti di Alviti (72-68 al 38’), ma ogni successivo tentativo viene puntualmente stoppato dai padroni di casa, fino all’82-75 conclusivo.

VIDEO:

Share Button