Share Button

A poco più di ventiquattro ore dalla palla a due tra Bertram Derthona ed Eurobasket Roma, è tutto pronto in casa bianconera per il secondo match casalingo, che domani sera al PalaOltrepo’ vedrà i bianconeri in campo alle 20.30 (biglietterie aperte dalle 19.00).
Coach Lorenzo Pansa ha voluto focalizzare il momento della sua squadra: “Abbiamo avuto una settimana più corta del solito, avendo giocato domenica ed avendo in programma per sabato il match contro l’Eurobasket. Per questo motivo abbiamo cercato di focalizzare il nostro lavoro per pulire alcuni dettagli tecnici in base alle indicazioni che ci hanno dato le prime due partite di campionato e per adattarci ad una squadra estremamente particolare qual è la nostra prossima avversaria”.

L’Eurobasket, targata Leonis Group da questa stagione sportiva, si è presentata ai nastri di partenza del campionato tra le favorite ai primi posti, avendo concluso un mercato più che ambizioso con gli innesti di Sims (Rieti), Piazza (Agrigento), Frassineti (Legnano) e Poletti (Latina), cui ha fatto eco l’arrivo di David Brkic a pochi giorni dall’inizio della stagione regolare. “Si tratta di una formazione profonda, che può schierare una batteria di lunghi in grado di avere doppia dimensione interna ed esterna e due esterni, come Piazza e Deloach, che amano correre e far correre l’intera squadra. Per il talento a disposizione e vista l’esperienza media di un roster in cui otto giocatori su dieci hanno vissuto importante in questo campionato, l’Eurobasket che affronteremo è verosimilmente una delle più attrezzate di questo campionato. Dovremo essere bravi a limitare i loro punti di forza, stando attenti a non concedere loro la possibilità di accendersi e di entrare in ritmo.”

La settimana di allenamento bianconera è trascorsa in maniera tutto sommato positiva: “Abbiamo recuperato Quaglia dopo il contrattempo che lo ha tenuto fermo nella partita di Treviglio e siamo desiderosi di tornare a giocare di fronte al nostro pubblico”.

Share Button