Share Button

5 – Emmanuel Holloway (185 cm, 1986, guardia)

La nuova guardia dell’Acmar Ravenna è un ragazzo di origini californiane, trasferitosi in tenerissima età in Georgia. Emmanuel Holloway cresce alla Woodland High School di Cartersville, Georgia, da dove riceve una borsa di studio per giocare, secondo la formula dello junior college, ad Iowa Western. Esauriti i primi due anni di università, si apre la possibilità di trasferirsi al prestigioso college di Illinois State. Concluso il quadriennio universitario con una laurea in comunicazione, Holloway ha intrapreso la carriera europea, giocando in Germania (Hannover), Repubblica Ceca (Brno), Finlandia (Lahti) e Svizzera (Ginevra e Boncourt). Laureato in comunicazione, nel periodo estivo svolge attività quale personal trainer presso la palestra di proprietà della famiglia a Cartersville, Georgia.

7 – Francesco Amoni (201 cm, 1984, ala)

Nasce a Gualdo Tadino il 20 gennaio 1984, ma è a Siena che si sviluppa buona parte della sua carriera giovanile. Francesco inizia la sua carriera da professionista nella stagione 2001/2002 alla Nch Virtus Siena in B1, dopo essere cresciuto nel medesimo settore giovanile; scende di categoria nella stagione successiva disputando la B2 a Colle val d’ Elsa ( 2002/2003 ) per poi tornare alla Virtus Siena, sempre in B1. Dopo un anno nella formazione Under 20 della Climamio Bologna ed altre due stagioni alla Virtus Siena (2005-2007), Amoni passa alla Sati Trading Modena che nel 2007/2008 milita in B1. Nell’estate del 2008 Francesco sale in Legadue, dove resta per tre anni, vestendo le maglie di Sassari, Imola e, nel 2010/2011, di Scafati, dove ha chiuso con 5 punti e 3 rimbalzi di media. Gioca a Ravenna dall’agosto 2010 ed è al terzo anno da capitano della formazione giallorossa, con la quale ha conquistato la promozione in Legadue Silver lo scorso 9 giugno 2013 e ha partecipato ai playoff di A2 Silver nel 2013/14.

9 – Giacomo Cicognani (205 cm, 1992, centro)

Ravennate, è un prodotto del settore giovanile prima del Bisanzio e poi del Basket Ravenna. Giacomo è parte della rotazione della B2, della DNB e della Silver da ormai cinque anni: i primi minuti in campo arrivano già nel 2008/09, ma è nella stagione 2009/2010 che “Cico” inizia a essere parte delle rotazioni giallorosse. Il 2010/2011 è positivo e, oltre alla semifinale playoff, porta in dote le prime convocazioni con la Nazionale Under20: sembra tutto pronto per una convocazione agli Europei di categoria (Bilbao 2011), ma un grave infortunio ai legamenti del ginocchio destro ne blocca la scalata. Dopo un intervento chirurgico e oltre otto mesi di stop Giacomo torna in campo, e dopo quattro mesi di buon lavoro la chiamata per gli Europei diventa realtà (Slovenia 2012). Al termine della positiva esperienza in Azzurro Cicognani è rientrato a Ravenna, per vivere stagioni da protagonista in DNB (promozione in A2 Silver e vittoria della Coppa Italia di DNB nel 2013), e,successivamente, in Silver.

10 – Eugenio Rivali (178 cm, 1986, playmaker)

Nato a Pesaro il 29 novembre del 1986, Rivali è un prodotto del settore giovanile della Scavolini Pesaro, con la cui maglia ha militato fino alla categoria Under19.
In seguito Eugenio ha indossato le maglie di Morciano, con cui ha vinto il campionato di C2, di Trento, Gualdo Tadino, Fossombrone e poi di Santarcangelo. In maglia gialloblu ha militato per tre stagioni, vincendo i playoff dalla C1 alla B2 e successivamente dalla B2 alla DNA per poi raggiungere una tranquilla salvezza al primo turno dei playout nella passata stagione.
Dopo una stagione fenomenale al debutto a Ravenna, culminata con la “palma” del miglior giocatore del campionato e con una promozione più che meritata, sbarca in Legadue Silver dove al primo ann contro pari ruolo stranieri è stufo in grado di conquistare il premio di miglior italiano del torneo, l’Oscar Giba 2014. Playmaker dalla grande visione di gioco, si definisce “un ragazzo tranquillo, senza tanti grilli per la testa ma con grande passione per la pallacanestro”.

11 – Andrea Raschi (200 cm, 1979, ala)

Andrea è cresciuto nel settore giovanile dei Basket Rimini Crabs, club con il quale ha iniziato la carriera professionistica nel 1996. Con la maglia biancorossa ha giocato per sei stagioni tra serie A e Legadue, prima di trasferirsi al Gira Ozzano (2002-04) e iniziare una carriera che lo ha visto tra i migliori marcatori della B1 per diversi anni, indossando i colori di Senigallia, Virtus Siena, Treviglio, Perugia e Bisceglie. Nel 2007/08, tra la stagione a Treviglio e quella a Perugia, c’è stato spazio per un ritorno ai Crabs, in Legadue, giocando 30 partite e realizzando 151 punti totali.
Nelle ultime tre stagioni, Andrea Raschi ha giocato a Chieti, affrontando l’Acmar da avversario nello scorso campionato di Adecco Silver. Andrea ha chiuso la stagione 2013/14 giocando 28’ e realizzando 10.6 punti a partita, con il 55% da 2 punti e il 33% dalla lunga distanza, cui ha aggiunto 3.2 rimbalzi e 2.4 assist.

12 – Jacopo Grassi (188 cm, 1995, guardia)

Nato a Cesena il 20 febbraio del 1995, Jacopo Grassi ha svolto l’attività minibasket nella sua città, per poi passare alla Pol.2000 Cesenatico per l’attività giovanile. Nel 2012/13 è passato in prestito al Basket Ravenna, con la quale ha giocato nel campionato Under19 Elite, riuscendo nel corso della stagione a guadagnare alcune convocazioni e i primi minuti di gioco in DNB. Nella scorsa stagione ha giocato con la maglia di Ravenna nel campionato Under19 Elite, conquistando il primo, storico, scudetto giovanile della società giallorossa, e, con la formula del doppio tesseramento, con quella del Gaetano Scirea Bertinoro in DNC, dove ha giocato per 16’ a partita.

14 – Gian Antonio Zannini (195 cm, 1995, ala)

Gian Antonio Zannini è nato a Ravenna l’8 aprile 1995. Ha svolto l’intera trafila minibasket e giovanile nel Basket Ravenna, con l’eccezione della stagione 2011/12 nella quale ha vestito la maglia della Pol. 2000 Cesenatico per partecipare al campionato Under17 di Eccellenza. Nelle ultime due stagioni ha giocato nell’Under19 Elite del Basket Ravenna ed è stato stabilmente aggregato per gli allenamenti alla prima squadra giallorossa, impreziosendo la propria esperienza giovanile con lo Scudetto Under19 Elite conquistato da miglior marcatore della semifinale e della finale a maggio 2014 a Grado.

15 – Matteo Tambone (192 cm, 1994, playmaker)

Regista di 192 centimetri, nato a Graz (Austria) il 14 maggio del 1994, nella passata stagione ha vestito la maglia giallorossa dell’Acea, facendo parte attiva del roster che ha raggiunto la finale Scudetto nel giugno 2013. La prima squadra di Roma ha accolto Matteo in giovane età, dopo gli inizi a Vigna Pia e alla Vis Nova Basket Roma: a tredici anni il passaggio al giallorosso della Virtus, club con il quale Matteo ha svolto l’intera trafila del settore giovanile fino al debutto in prima squadra e alle tredici (78 minuti complessivi, high di 5 punti realizzati al PalaTiziano contro la Scavolini Pesaro) presenze in serie A nel 2012/13. Matteo è poi passato in prestito a Ravenna, confermando di poter tenere il campo con profitto in un torneo difficile come quello di A2 Silver. Dopo avere chiuso anzitempo la sua stagione a causa di un infortunio a un dito della mano destra (operato, ha saltato i playoff), si presenta ai nastri di partenza della Silver 2014/15 con tanta voglia di mettersi in mostra e aumentare il proprio spazio di gioco.

16 – Francesco Foiera (205 cm, 1975, centro)

Ala/centro di 207 centimetri e 103 chili, nato a Cesena il 15 Settembre 1975, Francesco Foiera è cresciuto nelle giovanili del Basket ’82 Cesena per poi passare all’Andrea Costa Imola, club con il quale ha conquistato il campionato di B1 nel 1994-95 e la Serie A2 tre stagioni più tardi. Tra il 1999 e il 2001 Foiera gioca in serie A1, prima a Varese e poi a Roseto, torna in Legadue a Messina, per poi accasarsi a Ferrara tra il 2002 e il 2004 e a Caserta nella stagione successiva. Ritorna quindi a Ferrara dove contribuisce, ancora una volta da capitano, alla promozione del Club Estense in Serie A. 
La sua carriera continua con le tappe di Livorno e Veroli (Legadue), per poi tornare in Romagna nell’estate 2010 prima alla Fulgor Libertas Forlì e poi ai Crabs Rimini. Dopo una breve esperienza a Brindisi, in serie A, dal gennaio 2012 alla fine della stagione 2012/13 Foiera ha infine vestito il biancorosso dell’Andrea Costa Imola, totalizzando medie di 24′, 10 punti e 5.5 rimbalzi a partita. Al primo anno in giallorosso si è fatto apprezzare per grinta, esperienza e una leadership difficilmente replicabile. A 39 anni appena festeggiati, Charlie è ancora inamovibile nello scacchiere giallorosso.

32 – Mike Singletary (198 cm, 1988, ala)

Ala di 198 cm, nato il 19 settembre 1988 a El Paso, Texas, Singletary è cresciuto alla Kingwood High School di Houston, Texas. In seguito, ha militato per le quattro stagioni universitarie all’ateneo di Texas Tech, a Lubbock, Texas. Singletary ha chiuso l’esperienza con i Red Raiders a 13 punti e 6 rimbalzi di media, guadagnando le copertine nazionali grazie a una memorabile prestazione nel derby contro Texas A&M, chiuso con una vittoria in rimonta dal -22 grazie a 29 punti personali realizzati negli ultimi 13’ di gioco (43 punti in totale).Chiusa l’esperienza collegiale, Singletary ha vestito le maglie del Pepinster, in Belgio, del Bigua, in Uruguay, e del Mornar, in Montenegro.
Nel 2012/13 ha giocato nella lega di sviluppo della NBA, la NBDL, prima agli Erie BayHawks e poi ai Rio Grande Valley, club con il quale ha vinto il titolo della seconda lega americana (11 punti a partita, 45% da 2, 42% da 3, 5 rimbalzi a partita).
Nell’autunno del 2013 Singletary è stato protagonista del campionato filippino, dove ha totalizzato 33 punti a partita (54% da 2, 33% da 3) con la maglia dei Barako Bulls di Manila, per poi entrare a fare parte dell’Acmar nel febbraio 2014. In giallorosso ha giocato 10 partite di stagione regolare e 5 di playoff, totalizzando 15 punti e 9.7 rimbalzi a partita, con l’highlights della tripla che ha deciso la partita casalinga contro Casalpusterlengo.

Si ringrazia Miro De Giuli , ufficio stampa di Ravenna per il prezioso contributo .

Share Button