Share Button

VOGHERA. Il Derthona vince una gara 1 molto combattuta con Mantova 76-67 davanti ad un PalaOltrepo sold-out. Martellossi sceglie un quintetto con Candussi, Corbett, Daniels, Vencato e Giachetti. Cavina schiera Garri, Cucci, Sanna, Cosey e Greene. Nei primi minuti si segna poco, ma l’intensità è massima. Garri con l’appoggio mancino e Greene in arresto e tiro realizzano i primi due canestri del match. Cosey mette la prima bomba da tre, Greene schiaccia e il Derthona fa il primo parziale (9-2). I Leoni partono forte con i due americani protagonisti e Martellossi sul 13-4 chiama time out per frenare l’inerzia. Mantova torna in partita con una bomba di Giachetti (15-11), ma il Derthona continua a trovare ottime spaziature. Cavina decide di lanciare nel match Giampaolo Ricci, in dubbio fino all’ultimo (gioca con il polso fasciato). La penetrazione di Garri con fallo di Candussi porta il Derthona avanti di otto punti (20-12). Finisce 23-14 per i Leoni il primo periodo con Greene che ha già segnato 11 punti.

L’americano è protagonista anche in avvio del secondo quarto con i locali che mantengono il vantaggio in doppia cifra (26-16). Daniels segna dalla lunga, subito dopo Greene perde palla e Cavina chiama time-out. Mantova trova un miniparziale (7-3), Martelossi si becca un tecnico quando non viene fischiato fallo su Casella dalla lunga e il Derthona prende una boccata di ossigeno con la bomba di Alviti (33-23). Candussi e Giachetti avvicinano Mantova, ma il quarto finisce 38-31 con un tap-in di Sanna.

Cavina rimette Cosey (tre falli e fuori per gran parte del secondo quarto), Amici segna sette punti consecutivi, risponde Greene dalla lunga (21 punti). E’ un momento delicato del match: Mantova torna a -5, Derthona fa un controparziale di sette punti e i Leoni conducono 49-40. Timperi difende forte su Greene, poi si fa trovare dalla parte opposta e Mantova si trova a un canestro di distanza (52-49). Alviti segna dalla lunga appena prima della sirena di fine quarto: finisce 56-53 per il Derthona.

Giachetti lavora spalle a canestro su Cosey all’inizio dell’ultimo periodo, la bomba di Casella regala il primo vantaggio per gli ospiti (58-56). La gara è punto a punto, con due liberi di Mascherpa Tortona torna in vantaggio di 3 punti a 4’ dalla fine. Daniels sbaglia e poi prende il rimbalzo. A 1’30’, con il punteggio in parità, Cosey mette una bomba fondamentale. Gergati viene stoppato da Ricci, Giachetti fa fallo su Sanna e il Derthona torna a +4. Cosey segna i liberi e Mantova perde palla. Finisce 76-67, il Derthona vince gara 1.

Alberto Martelossi: “Faccio i complimenti a Tortona che ha fatto partita consistente e sono stati sempre in vantaggio. Noi siamo stati dei ingenui quando abbiamo cambiato l’inerzia della partita andando in vantaggio, poi non abbiamo sfruttato quel momento. Il livello arbitrale è questo: è una vergogna presentare degli arbitri non in grado di gestire una partita del genere. Cosey è stato tutelato. Non è possibile che le squadre arrivino preparati ad una partita di play off ed i grigi si presentino in queste condizioni. La serie è aperta. Abbiamo dato il segnale di essere presenti”.

Demis Cavina: Benvenuti nei playoff. Dobbiamo diventare esperti molto in fretta. Non dobbiamo cadere in provocazioni o pensare all’arbitro. Ci sono stati sei falli consecutivi fischiati in attacco di cui tre a Cosey, ma non è la via giusta parlare di arbitri. Mi sono arrabbiato con i miei perché non dobbiamo lamentarci. Se c’è una squadra esperta è Mantova, che riesce a prendere falli con determinati contatti. Ma al di là dei contatti in attacco provocati dell’esperienza c’è stata linearità di arbitraggio. Sono contento perché non abbiamo sofferto la fisicità nel secondo tempo. Dico grazie a Ricci, ma abbiamo perso Cucci. E’ stata una gara nervosa, dove è stato fischiato ogni contatto. Dovremo essere bravi a capire subito il metro senza lamentarci troppo. Molto bene la difesa che continua ad essere costante. Abbiamo sbagliato qualcosa a livello individuale.

Derthona                            76

Mantova                             67

Derthona: Greene 23, Cosey 19, Alviti 10, Ricci 4, Sanna 4, Taverna ne, Conti, Mascherpa 2, Ricci ne, Garri 14, Apuzzo ne, Cucci. All. Demis Cavina

Mantova: Daniels 12, Vencato 2, Giachetti 15, Timperi 5, Candussi 8, Casella 3, Lusvarghi, Amici 12, Corbett 4, Gergati 6, Bryan ne. All. Alberto Martellossi

Arbitri: Moretti di Perugia, Scrima di Reggio Calabria, Ferretti di Pescara.

Note. Primo tempo: 38-31. Parziali: 23-14, 15-17, 18-22, 20-14.

 

Share Button