Share Button

Il primo volto nuovo del Derthona 2017/18 è Marco Spanghero. Playmaker di 186 cm, nato a Trieste il 31 agosto del 1991, Spanghero proviene dalla Enel Brindisi, club con il quale nell’ultima stagione ha giocato in serie A. Vestirà la maglia numero 45.

 
Spanghero è cresciuto nel settore giovanile della Servolana e della Pallacanestro Trieste, vestendo il biancorosso dal settore giovanile fino alla prima squadra (stagione 2009/10). A diciannove anni si trasferisce a Trento, dove gioca per due stagioni in serie B1, vincendo il campionato al secondo tentativo con 7.2 punti e 1.4 assist in 19’ di media.
Spanghero prosegue a Trento anche nei due anni di serie A2, conquistando la Coppa Italia nel 2012/13 e conquistando una storica promozione in serie A nella stagione successiva, chiusa con 7.5 punti e 2.5 assist in 22’ di utilizzo medio. Il debutto in serie A avviene nella stagione successiva, nella quale la sua squadra conquista la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia e i playoff: per Spanghero, 6 punti, 1.7 rimbalzi ed 1.7 assist in 19’.
Nell’estate 2015 si trasferisce a Verona dove, complici una serie di problemi di natura fisica, non riesce a lasciare il segno; nel 2016 passa così alla Enel Brindisi, in serie A, dove gioca 28 partite e totalizza 2.2 punti in 11’ di utilizzo. Nel corso della sua carriera sono tante le esperienze in Nazionale: ha vestito l’Azzurro in Under16, Under18, Under20 e nella Nazionale sperimentale del 2014.
 
Così Marco Picchi, dg del Derthona: “Nel dare il mio personale benvenuto a Marco, vorrei porre l’attenzione sulla rapidità con la quale tutte le parti hanno voluto concludere questa trattativa. Sin da martedì mattina, quando per la prima volta abbiamo ventilato l’ipotesi di ingaggiarlo, tutte le componenti si sono spese per la positiva conclusione dell’accordo, segno inequivocabile della voglia di lavorare insieme. Inseriamo un giocatore di grande talento, che ha già accumulato una lunga esperienza in questo campionato e che ha visto nel Derthona una grande opportunità per tornare ad essere protagonista dopo un paio di stagioni non esattamente facili. Sono convinto che un ambiente come quello di Tortona potrà essere tutto ciò di cui Marco ha bisogno.”
 
Queste le prime parole da Leone di Marco Spanghero: “Sono molto contento di questo accordo. Ho tanta voglia di giocare e di divertirmi perché negli ultimi due anni, per vari motivi, non sono riuscito a trovare la situazione più adatta ad esprimermi. Ho accolto con entusiasmo la proposta del Derthona, con l’obiettivo di tornare ad essere il giocatore che sono stato a Trento, ho tanta voglia di tornare a giocare con il sorriso sulle labbra. Tortona? Ho seguito il suo percorso negli ultimi anni perché vi hanno giocato alcuni miei ex compagni (Garri a Trento, Ricci a Verona) e ho visto una società crescere rapidamente, raggiungendo risultati in costante progressione. Recentemente ho assistito a gara-4 dei quarti di finale playoff a Trieste: chi l’avrebbe mai detto che quella che ho visto in tribuna sarebbe diventata la mia squadra nel giro di poche settimane?”
 
#leoni #goderthona #welcometothejungle #meninblack
Share Button