Share Button

ORSI DERTHONA – Nadirex Pavia 70-64

DERTHONA: Rotondo 15, Cernivani 5, Vitali 6, Stanojevic ne, Gioria 6, Venuto 3, Samoggia 21, Strotz 2, Gay ne, Viglianisi 12. All Arioli

PAVIA: Fossati 3, Degrada 19, Tassone 8, Appendini 2, Rossi ne, Maggio 1, Terzaghi ne, Frontini ne, Sanlorenzo 20, Cristelli 11. All Petitti

Sette giorni, tre partite e tre vittoria. Non poteva essere migliore una delle settimane più difficili e importanti di questa stagione per il Derthona Basket che completa il proprio filotto di successi vincendo all’Uccio Camagna anche il derby contro Pavia.

Samoggia in area - Derthona BasketDopo la vittoria al Paladozza e il successo di Orzinuovi in Coppa Italia coach Arioli e i suoi ragazzi completano lo slam battendo di fronte al proprio pubblico la Nadirex Pavia degli ex Degrada e di coach Petitti col punteggio finale di 70-64. Un partita dai due volti per i bianconeri: padroni del match per i primi 24 minuti, in difficoltà fisica invece nei rimanenti 16 ma pur sempre bravi e determinati quando la palla scotta.
Menzione d’onore per questa Domenica va a Giuliano Samoggia autore di 21 punti, 6 dei quali messi a referto nell’ultimo e decisivo minuto con la Nadirex arrivata alla volata per la vittoria dopo aver recuperato un divario vicino ai 20 punti.

Come detto in precedenza il Derthona parte forte e domina i primi due periodi volando addirittura sul +19 in chiusura di primo quarto con un eloquente 23-4 di parziale. Nella seconda frazione invece la Nadirex riesce in parte a scuotersi di dosso il torpore di inizio gara e a limitare i danni andando al riposo di metà partita sul -17 (40-23).

Nella ripresa la partita cambia decisamente volto: la macchina perfetta Derthona inizia ad incepparsi e la Nadirex ne approfitta accorciando man mano il divario e sfruttando al meglio il netto calo fisico degli uomini ci coach Arioli: il tour de force degli ultimi sette giorni inizia a pesare nella mente e soprattutto nelle gambe di Gioria e compagni che però hanno il merito di non perdere mai la testa nonostante i colpi duri che arrivano dall’ex Degrada, autore di una prova maiuscola, e di un ottimo Sanlorenzo che sotto le plance fa il buono e il cattivo tempo.

La gara arriva nell’ultimo e decisivo periodo in grande equilibrio con il Derthona che, nonostante le difficoltà ha il merito di non mollare mai e di condurre sempre e comunque il punteggio mantenendo quei quattro-cinque punti di vantaggio come tesoretto nel finale. A decidere il match ci penserà poi un grandissimo Giuliano Samoggia che piazzarà i tre canestri della staffa nell’ultimo minuti di gioco mettendo il punto esclamativo sul derby con una perentoria schiacciata a fil di sirena.

Vittoria bella e sofferta quindi per i nostri leoni che concludono al meglio la settimana forse più difficile dell’intera stagione. Adesso per coach Arioli e i suoi ragazzi una settimana di “riposo” con il prossimo match in programma per sabato 1 Febbraio a Torino contro il CUS e a seguire martedì 4 Febbraio arriverà al Palazzetto Uccio Camagna il Basket Orzinuovi per il ritorno della Coppa Italia.
Forza Leoni!

 

Share Button