Share Button

Sabato sera a Tortona ore 21.15, giovedì 12 giugno alle ore 21 a Piacenza e, se servirà, ancora al PalaCamagna sabato 14 sempre ore 21.15 : questa la sequenza della finale del Girone A di DNB, conquistata dal Derthona con la convincete vittoria in gara 3 su Cecina chiusa 81-70, dopo esser stati in vantaggio anche di ben 32 punti. Un iniezione di fiducia, in vista della serie con Piacenza, dato che i precedenti stagionali con gli emiliani non sono proprio ben auguranti per i bianconeri. All’andata fu vittoria di misura al PalaCamagna per 66-63 con in evidenza il trio Vitali – Viglianisi e Rotondo, quando i piacentini evidentemente ancora in rodaggio viaggiavano addirittura in fondo alla classifica.

Samo - Derthona BasketAl ritorno fu sconfitta per i ragazzi di Arioli a Piacenza 80-70, chiudendo una serie positiva di ben nove successi del Derthona edizione 2014 causa un evidente calo fisico dei bianconeri, che dopo esser stati avanti anche di 15 punti, crollarono alla distanza, complice la non perfetta condizione fisica di elementi al rientro da infortuni, come Viglianisi e Rotondo. Nella fase ad orologio infine, un’altra sconfitta per Gioria & c. stavolta casalinga 63-68, costretti ad inseguire gli ospiti praticamente per tre quarti di gara, con esito finale negativo. Piacenza arriva alla finale quindi con un crescendo continuo nella seconda fasse di campionato, dopo un avvio come detto più difficile del previsto. Il Derthona potrà contare nel recupero di capitan Gioria e nel buon momento di Vitali.

Le contendenti della finale per certi versi sono squadre molto simili, basate sulle qualità di entrambi buoni collettivi. Piacenza vede i propri punti divisi equamente tra sette elementi con Rombaldoni, che dall’alto della sua esperienza, resta il riferimento degli emiliani nei momenti difficili e decisivi (come fu per Monticelli lo scorso anno). Le statistiche del Derthona vedono invece cinque uomini in doppia cifra con Rotondo e Samoggia un passo avanti e qualche rimbalzo in più degli avversari. Se la giocheranno quindi la difesa tortonese contro le diverse opportunità offensive piacentine. Ma il fattore decisivo, si spera, possa essere quello del “campo” ..… tutti al PalaCamagna !

Share Button