Share Button

ORSI DERTHONA: Spissu 17 (4/5 da 3p), Gay, Frattalone ne, Tava ne, Reati 3 (1/3 da 3p), Bianchi 3 (0/1, 1/3), Marks 11 (3/6, 1/4), Simoncelli 17 (3/4,2/5), Garri 3 (1/4, 0/1), Maghet ne, Antonietti, Brooks 22 (8/15, 0/2). All. Demis Cavina

CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Passera 4 (1/4, 0/3), Fernandez (0/1, 0/2), Cittadini 4 (2/3), Bruttini 19 (5/5), Alibegovic 6 (1/2, 1/2), Speronello, Mobio, Moss 8 (3/6, 0/3), Totè5 (1/2, 1/1), Bushati 5 (1/1, 1/5), Hollis 21 (6/7, 2/4). All. Andrea Diana

ARBITRO: Ursi, Cappello, Scrima

NOTE. Primo tempo: 51-32. Parziali: 23-20, 28-12, 6-18, 19-22. Tiri da 3: Tortona 9/22 (41%), Brescia 5/20 (25%). Rimbalzi: Tortona 29 (Garri 10), Brescia 25. Tiri liberi: Tortona 19/22 (86%), Brescia 17/23 (74%). Assist: Tortona 14 (Garri 5), Brescia 5. Falli fatti: Tortona 24, Brescia 23. Spettatori: 1300 circa.

CASALE. Stesso copione di gara 3, stessa energia per un tempo e stesso black out fino a cinque minuti dalla fine. Poi Tortona ritrova il feeling del match e fa sua anche gara 4 (76-72): si dovrebbe tornare a Brescia giovedì per il match decisivo ma il palazzetto è impegnato e così l’ipotesi campo neutro ( forse Treviglio ) è tutt’altro che remota.

Dopo i primi 20’ da favola, Tortona si aggrappa nel finale alla sua difesa. Sembra che gara 3 non sia mai finita per Spissu che mette tre triple solo nel primo quarto (100% dalla lunga). Brescia prova a mettere in partita Alibegovic, grande assente di gara 3, e segna due liberi con Moss: a metà primo periodo i Leoni conducono 8-4. Il Derthona ha rotazioni complicate, ma Cavina non ha paura di mettere Antonietti al posto di Garri sulle orme di Cittadini (tra i due ci sono almeno 15 centimetri) o giocare con Reati da ala grande. I Leoni vanno sotto come fisicità, ma hanno energia da vendere. Quattro punti consecutivi di Brooks (15-9 a 2’30’’ dalla fine), Moss e Totè replicano. Finisce 23-20 per i piemontesi il primo quarto, ma è nel secondo periodo che Tortona spazza via la Leonessa (28-12). Il Derthona mette bene palla in post a Brooks che scarica per i tiratori dall’arco. In un amen il primo vero parziale (39-26) è confezionato con un grande Marks. La Leonessa è disarmata davanti all’energia di Tortona che gioca il miglior quarto stagionale sui due lati del campo.  Le percentuali sono alte e arrivano tutte da buoni tiri. La schiacciata di Brooks regala in +21. Brescia non ci capisce nulla (con Hollis fuori partita con tre falli) e, come in gara tre, finisce 51-32 per Tortona (70% da tre punti).

Tortona si perde nel terzo quarto e Brescia fa il break (13-2) e torna in gara. Simoncelli rompe il digiuno dalla lunga, ma Brescia ha un Hollis da 21 punti e il vantaggio di riduce (57-50) con due stoppate consecutive subite da Brooks (prima Hollis e poi Moss). Il vantaggio è azzerato a 5’ dalla fine (61-61) con il Derthona non segna più. Da questo momento la squadra si sveglia. Iniziano ad arrivare buone spaziature: segnano Simoncelli e Spissu (70-65), la gara viene messa in ghiaccio nel giro dei liberi. Il PalaFerraris si butta sul parquet a festeggiare con i giocatori, ma la stagione non è ancora finita.

Share Button