Share Button

garri con siena

VOGHERA. Tortona concede solo 27 punti a Siena nel secondo tempo e batte la Mens Sana meritatamente 85-65. Al palazzetto di via Martiri della Libertà ci sono anche una decina di tifosi senesi che espongono uno striscione: “La Mens Sana deve vivere” riferendosi al momento difficile che sta vivendo l’attuale società. Dopo sei vittorie consecutive Siena nell’ultimo turno ha perso in casa con Omegna, il Derthona arriva dalle vittorie con Barcellona e Latina. Per i Leoni torna a disposizione Iannilli dopo la microfrattura alla caviglia che lo ha tenuto fuori da diverse giornate. Cavina parte con Brooks, Garri, Spissu, Marks e Reati. Ramagli sceglie Bryant, Diliegro, Roberts, Ranuzzi e Cucci. Brooks infiamma subito un palazzetto già caldo con una bomba da tre al quale segue un movimento in post di Garri. Siena replica con Bryant e Rannuzzi. Il ritmo è alto e entrambe le squadre difendono forte. Tortona ha un buon timing offensivo e ancora una bomba di Brooks regale il 10-6. La gara rimane comunque punto a punto, dalla lunga Roberts riporta sotto di un possesso gli ospiti (16-14). Il secondo fallo di Garri chiama in campo Bianchi e il quintetto diventa piccolo. Il primo quarto termina 19-16 per i Leoni con Brooks in doppia cifra. Parte il secondo periodo e Udom riporta in parità il match (21-21) con Iannilli che rimette piede in campo. Segnano Simoncelli e Marks in transizione dalla lunga: Tortona mette avanti la testa (30-23). La squadra locale tiene percentuali alte dall’arco: Spissu segna il 35-27. Udom fa un mini break di con due canestri consecutivi, Diliegro appoggia al tabellone e la Mens Sana si fa sotto (37-33). Ma alla fine del secondo quarto i Leoni trovano un altro break con Marks che prima schiaccia e poi appoggia (44-36). Finisce 46-38 con un canestro sulla sirena ancora dell’americano. Nel terzo quarto i Leoni spezzano la gara in due. Tortona corre in transizione, Spissu mette a referto il sesto assist per Garri e poi segna dalla lunga. Reati conquista il rimbalzo e poi regala il massimo vantaggio dei leoni (54-40) e un parziale di 8-2. Tortona difende forte e costringe Siena a tiri sporchi (5 punti nei primi 5’). Ma non capitalizza alcuni buoni piazzati per spezzare in due la gara. Il +20 (62-42) è opera di Bianchi. Il terzo quarto termina 67-50 (21-12 nel periodo). All’inizio dell’ultimo periodo Tortona segna poco contro la zona di Siena, ma gli ospiti non fanno di meglio. Spezza l’astinenza Bianchi da tre, Simoncelli corre in contropiede e trova Spissu per il +21 a 5’42’’ dal termine (74-53). I Leoni gestiscono, Siena non si avvicinerà mai concretamente ai piemontesi. Ramagli negli ultimi 2’ svuota la panchina, Tortona vince 85-65 concedendo solo 27 punti nel secondo tempo.

TABELLINO

TORTONA           85

SIENA                   65

ORSI DERTHONA: Spissu 11, Gay, Reati 11, Bianchi 11, Marks 19, Simoncelli 2, Garri 17, Antonietti, Iannilli, Brooks 14. All. Cavina

MENS SANA SIENA: Diliegro 14, MAsciarelli, Borsato 2, Ranuzzi 12, Marini, Bucarelli 1, Udom 8, Roberts 11, Bryant 15, Cucci 2. All. Ramagli

ARBITRO: Capotorto, Gagliardi e Sansone

NOTE. Primo tempo: 46-38. Parziali: 19-16, 27-22, 21-12, 18-15.

Share Button